Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Cori di rimonta: 3-1 al Dilettanti Falasche

Le reti di Capasso, Stheinhause e l'autogol di Bonacini regalano i tre punti al team di D'Andrea



Dopo aver ritrovato prestazione e vittoria in quel di Velletri, il Cori ospita la diretta inseguitrice Falasche per tentare di riportare la vittoria anche in casa che sfugge da troppo tempo. Alla mezz’ora però Farruggia prova a rovinare i piani Buona vittoria per il Corie rinviare ancora di un po’ la festa dei giallorossi: il fantasista scatta sulla destra sorprendendo la difesa corese (che reclamava sulla posizione apparentemente di fuorigioco dello stesso) e con un preciso diagonale ad incrociare batte Ristic. Dopo il buon avvio dei padroni di casa (attivi nell’impostazione del gioco e un po’ meno efficaci davanti) sono così i portodanzesi ad approfittarne portandosi in vantaggio. Il Cori prova a rispondere subito con il tiro di Chiarucci, ribattuto però dalla difesa. I lepini sembrano accusare il colpo dello svantaggio (seppur immeritato) e prima di scuotersi rischiano grosso su un’ottima ripartenza del Falasche ma Razza, invece di servire Musilli tutto solo, sciupa tutto provando la soluzione solitaria con il tiro che viene ribattuto dal buon Antonelli. Passato il pericolo il Cori riprende a macinare il buon gioco mostrato in avvio. Ci prova Triola al 43’ su calcio da fermo da trenta metri e Remiddi blocca con qualche apprensione. E allo scadere della prima frazione Capasso regala il meritato pari ai suoi con un preciso colpo di testa che non lascia scampo a Remiddi. La ripresa delle ostilità vede l’undici giallorosso ripartire con una buona pressione offensiva, ma il Falasche comunque chiude efficacemente gli spazi. Nella fase centrale i portodanzesi provano ad uscire dimostrando, seppur a sprazzi, buone trame di gioco e al 70’ arriva al tiro con Bonomo, forte ed angolato il rasoterra che Ristic blocca in due tempi. L’undici giallorosso ha il controllo del gioco e così D’Andrea aumenta ancor più la trazione anteriore alla ricerca della vantaggio. Dopo l’ingresso di Raso (56’) inserisce anche Stheinhaus (65’) e la mossa si rivela azzeccata in quanto pochi minuti dopo è proprio l’ex Udinese a trovare la via della rete con un gran goal: preciso lo stop volante e potente il sinistro dall’altezza della lunetta che termina all’incrocio dei pali. Rimonta completata e tre minuti dopo ancora lo scatenato Stheinhaus entra in area dalla sinistra e serve Fratarcangeli a centro area ma Remiddi si fa trovare pronto e respinge il tiro ravvicinato. All’86’ match praticamente chiuso: corner di Triola verso Raso che viene anticipato di testa da Bonacini, ma il colpo di testa del difensore è sfortunato e la palla termina in rete per il 3 a 1 finale. Allo scadere gloria anche per Ristic che con un bel colpo di reni evita agli ospiti di accorciare le distanze.  Tabellino, cronaca completa ed approfondimenti del match sul nostro giornale gratuito on line in serata