Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Cortesie tra Lazio e Palermo: 2° posto ancora a un passo

I biancocelesti non approfittano della sconfitta dei rosanero, ko contro la Roma: Franceschini & co. cadono in quel di Catania e rinviano la festa per l'accesso alle Finale Eight



Daniele Franceschini, ancora rinviata la festa per il secondo posto ©Gazzetta RegionaleUn paio di complimenti inaspettati, cortesie involontarie in un momento della stagione in cui approfittare di una caduta del rivale risulta il più delle volte decisivo. Così è stato tra Lazio e Palermo. Un secondo posto ancora in ballo per entrambi a due giornate dalla fine della Regular Season, eppure per capitolini e siciliani è stata una domenica non propriamente da ricordare: brutta sconfitta per i ragazzi di Franceschini a Torre del Grifo contro il Catania: i rossoazzurri prima passano in vantaggio, subiscono il pareggio di Insegno ma poi piazzano la zampata vincente. Un risultato che permette agli etnei di riaccendere addirittura le comunque flebili speranze per agguantare il quinto posto, utile in fase di ripescaggio per i play off. Un ko che però non chiude totalmente il discorso secondo posto anche se la Lazio deve, eccome, ringraziare i cugini della Roma: sono stati proprio i giallorossi infatti a fermare il tentativo di risalita del Palermo, vincendo l’ennesima partita in quel di Trigoria grazie alla rete nel finale di bomber Tumminello e che porta la squadra di Coppitelli sempre più prima a ben 16 punti da Franceschini & Co. Numeri alla mano, sono ancora 4 le lunghezze di distacco tra Lazio e Palermo, a due giornate dalla fine. Il doppio scontro diretto sorride ai biancocelesti ma una vittoria contro il Latina nella prossima giornata sarà obbligatoria per evitare eventuali pericoli nel derby dell’ultima giornata. A proposito di derby, si è giocato quello tra lo stesso Latina e il Frosinone, inutile a dal punto di vista della classifica, ma importante a livello d’orgoglio. A vincere è stata la squadra più in forma, cioè il Latina di Pino Selvaggio che si è imposto in rimonta contro i ciociari di Luigi Marsella grazie alla doppietta di Di Nardo dopo il vantaggio iniziale di bomber D’Aguanno.