Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Cre. Cas. sempre in testa: la squadra di Cola si sbarazza del Settebagni

Partita divertente e grande vittoria degli ospiti che rimangono in vetta al girone grazie alle reti di Meucci, Cupelli e Quaglini



SETTEBAGNI CALCIO SALARIO – CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA  2 – 3  
MARCATORI Bogdan 9' pt (S), Meucci 30' pt , Cupelli rig. 34' pt (C), Bogdan 45' pt (S), Quaglini 12' st (C)   SETTEBAGNI CALCIO SALARIO Ragaglini, Viola, Di Bonaventura, Lelli, Paci, Dominici Luca, Sorrentino (9' st Di Sotto), Cerrocchi (14' st Mancini), Bogdan, Dominici Lorenzo, Cornelio (17' st Gandini) PANCHINA Ciotti, Piantadosi, Alberti, Ion ALLENATORE Merenda
CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA Arbace, Meucci, Quaglini (16' st Uccellini), Massimi, De Piccoli, Serratore (28' st Di Stefano), Cupelli, Iannone (37' st Caselli), Di Gianfelice, Fazio, Di Luca PANCHINA Lucarelli, Brandi, Antonelli, Alivernini ALLENATORE Cola
ARBITRO Palmeri di Roma 1
NOTE Ammoniti Dominici Luca, Domenici Lorenzo, Mancini, Cupelli, Iannone, Di Luca. Ang. 2 – 4. Rec. 1' pt, 4' st. 

Cre. Cas e Settebagni schierate a metà campoNell'ottava giornata valevole per il campionato Juniores Regionale, la prima della classe CreCas Città di Palombara è ospite su uno dei campi più ostici del girone B: al “Vittorio Angelucci” il Settebagni, distante solo 3 lunghezze, dà filo da torcere alla compagine di Fabio Cola, che si impone di misura in un match equilibrato e aperto fino al triplice fischio. Bastano infatti appena 9' ai padroni di casa per passare: Lelli innesca il contropiede lanciando Sorrentino sulla destra, che tenta da posizione defilata, Arbace respinge, ma è Bogdan a buttarla dentro in tap - in. È timida la risposta dei sabini al 13' con Iannone che ci prova dai 25 m mandando fuori, mentre al 25' è Viola ad allontanare sulla linea il tiro di Di Luca. Al 28', a parti invertite, Cerrocchi, su punizione, calcia direttamente in porta, ma Arbace non si fa sorprendere. Il pareggio degli ospiti giunge alla mezz'ora: imbucata di Fazio in area e diagonale respinto in extremis da Luca Dominici, la sfera termina però sui piedi di Meucci, il quale tira fuori dal cilindro un lob che si infila all'incrocio dei pali. È il momento dei sabini e 2' più tardi Di Gianfelice riceve da Quaglini e la sua sponda ispira Cupelli, che lascia partire il destro dalla distanza facendo tremare il palo; sull'azione successiva Iannone si impossessa della sfera, si addentra in area e viene atterrato da Paci conquistando il calcio di rigore. Dagli undici metri parte Cupelli, che trova la respinta di Ragaglini, ma con prontezza riesce a spingere la palla in rete per il vantaggio. I padroni di casa non ci stanno e al 39' hanno l'occasione per pareggiare, quando un retropassaggio di Massimi favorisce Bogdan, che può andare al tiro dal limite, ma Arbace, in uscita, si immola e dice di no. 6' dopo Cerrocchi batte un calcio piazzato dalla lunga distanza verso l'area, dove questa volta Bogdan, di testa, anticipa l'estremo difensore ospite realizzando il 2 a 2 e la sua doppietta personale. I romani cominciano il secondo tempo con lo stesso piglio del primo e al 4' Lorenzo Dominici, spostato sulla destra, riceve da Cerrocchi e entra in area, da dove incrocia il tiro colpendo il palo interno. Al 12', dalla parte opposta del campo, Serratore si incarica di una punizione dai 30 m di destra indirizzando al centro dell'area, dove svetta Quaglini, che infila all'angolino alla sinistra di Ragaglini per il nuovo vantaggio dei rossoblu. Al 25' gli ospiti rischiano di fare il poker con Di Luca, la cui rovesciata da posizione defilata si infrange sulla traversa. Nei restanti minuti il Settebagni tenta il tutto per tutto, ma al 94' è il CreCas Città di Palombara a sorridere, mantenendo la vetta e il punto di distanza dalla diretta inseguitrice Fonte Nuova, che nella prossima giornata arriverà all' “Università Agraria”.