Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

CreCas, c'è la Vigor Acquapendente. Nel B clou a Gaeta

La formazione di Baiocco sfida i viterbesi, reduci dal ko interno con la Boreale. Nell'altro girone l'Anzio contro i biancorossi per tenere il passo delle prime due



Tutto è pronto per la dodicesima giornata, andiamo ad analizzare le gare più interessanti dei due raggruppamenti.

La Vigor AcquapendenteGirone A Nove squadre in sei punti, la classifica in vetta dopo undici turni è corta: i fari sono puntati sul big match del “Torlonia” dove il CreCas Città di Palombara sfida la Vigor Acquapendente. Due deluse dall'ultimo match di campionato, anche se per ragioni diverse. La formazione di Baiocco, che sta attraversando un momento cruciale del girone d'andata in cui affronta quattro big consecutivamente (questo è il terzo appuntamento) è reduce dal pareggio in casa del Ladispoli capolista. C'è il rammarico di essersi fatti rimontare due reti e la recriminazione per un arbitraggio giudicato non all'altezza. La Vigor, invece, è caduta a sorpresa in casa contro la Boreale. Una sfida equilibrata, con tre punti pesanti in palio. Il Ladispoli va all'Arnaldo Fuso, dove sfiderà un'Almas che non vince dall'ottava giornata. Solimina vuole fare bottino pieno per non vedersi sorpassare in vetta dal Tolfa, appaiato in cima, ospite della sorprendente Boreale di Guido Rossi. La Nuova Monterosi ospita un Atletico Vescovio decimato dalle squalifiche dopo la sconfitta con il Grifone Monteverde dello scorso turno, mentre lo Sporting Città di Fiumicino va in trasferta sul campo del Fonte Nuova di Scorsini, a cui servirà una grande prestazione per fare punti con gli aeroportuali. Partirà domenica l'era Staffa a Civitavecchia, con il match con il Monterotondo, una delle formazioni più in forma del momento, reduce da tre vittorie di fila. Un Montefiascone in crisi cercherà di rialzare la testa con il La Sabina, chiudono il turno i match salvezza FregenePro Calcio Tor Sapienza e Grifone MonteverdeMontecelio.

L'Anzio 1924 esulta Foto © Arianna FinelliGirone B Il Città di Ciampino capolista va in trasferta sul campo del Città di Minturnomarina di Pernice, in una gara da non prendere assolutamente sotto gamba. La formazione pontina, infatti, che ha l'obiettivo dichiarato della salvezza, ha già messo in cascina sedici punti e in casa ha perso solamente con la Vis Artena. Anche la formazione di Granieri affronterà una trasferta delicata al Chimenti con il Cedial Lido dei Pini: momento delicato per la squadra di Aldo Panicci, che tuttavia ha dimostrato nel corso di questa stagione di poter mettere in difficoltà chiunque. Molto interessante la sfida tra Gaeta e Anzio, con i portodanzesi di Catanzani che vogliono continuare la striscia positiva. I biancorossi, però, in caso di sconfitta direbbero definitivamente addio alla possibilità di arrivare tra le prime due (già di nove lunghezze il divario dal secondo posto, ndr). L'Itri di Parisella sarà ospite di un Nettuno in crisi profonda (quattro ko consecutivi), mentre l'Audace Sanvito Empolitana cercherà di fare bottino pieno in casa dell'Arce. Al Caslini di Colleferro arriva un Pomezia in grave difficoltà e che potrebbe cambiare molto alla riapertura del mercato: imperativo un risultato positivo per la formazione di Francesco Punzi. Stesso discorso per il Cassino, che si aggrappa alla Coppa Italia, ma deve anche togliersi dalle sabbie mobili del fondo classifica; Corrado e compagni dovranno battere a domicilio il Lariano. Chiudono il turno PalestrinaMorolo e RoccaseccaCittà di Monte San Giovanni Campano.