Notizie

"Cresceranno tifosi": il concorso scolastico contro ogni forma di violenza nello sport

L'iniziativa, in collaborazione tra la Regione Lazio e la Fondazione Sandri, nasce per sensibilizzare le giovani generazioni ad un approccio positivo con il tifo



Image titleLa Regione in prima linea contro ogni forma di violenza nello sport e per diffondere sul territorio la cultura della legalità, in particolare tra i più giovani. Insieme alla Fondazione Gabriele Sandri, creata per ricordare il tifoso della Lazio scomparso nel 2011,  la Regione promuove un concorso per sensibilizzare le giovani generazioni ad un approccio positivo con il tifo, non violento ma partecipativo e comunque sempre basato sul rispetto dell’avversario. ‘Cresceranno tifosi’ è un progetto rivolto alle scuole secondarie di I grado: ogni classe ha la possibilità di presentare il contenuto di uno striscione che abbia un messaggio positivo. Gli striscioni migliori saranno esposti allo stadio di una delle squadre della Regione durante una partita pomeridiana. I ragazzi potranno anche incontrare i calciatori nelle sedi stesse delle squadre. Per partecipare al concorso, ogni scuola può accedere ad una piattaforma online su un sito web dedicato,una sorta di Stadio, chiamato per convenzione “Stadio 2.0”. Nel sito web saranno disponibili tutti i materiali scaricabili utili alla discussione preparatoria ed alla predisposizione dello striscione. Il progetto si concluderà con un evento finale, al quale parteciperanno, oltre alle scuole, tutte le realtà coinvolte