Notizie
Categorie: Altri sport

Cuore Vis, ma al Foro Italico passa l'Acquachiara

Non si muove neanche stavolta la classifica dei giallorossi nonostante una gara generosa ed equilibrata fino alle ultime battute



ROMA VIS NOVA-CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA 9-10 (4-1 1-3 2-3 2-3) 

ROMA VIS NOVA Bonito M. , Pappacena S. , Murro D. , Mirarchi C. 5, Banovac I. 1, Parisi M. , Spinelli A. 1, Innocenzi C. 1, Vitola F. , Rigo M. , Reynolds , Cuccovillo N. 1, Nicosia G. . ALLENATORE Ciocchetti 

CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA Caprani F. , Marziali L. , Rossi S. , Paskvalin F. 1, Scotti Galletta A. 1, Petkovic A. 1, Lanzoni G. 3, Ferrone M. , Luongo S. 1, Valentino G. , Astarita M. 1, Gitto M. 2, Lamoglia

ARBITRI Fusco e Pinato 

NOTE Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 2/9 + un rigore fallito da Innocenzi (parato) nel secondo tempo, Acquachiara 3/5 + un rigore fallito (traversa) da Petkovic nel terzo tempo. Spettatori: 500 circa. Nessuno uscito per limite di falli. Espulsi Rigo (RVN) e Paskvalin (A) nel quarto tempo per proteste


Pappacena (RVN)E’ mancato solo un pizzico di fortuna. Perché l'atteggiamento è stato quello giusto, perché probabilmente sono stati i quattro tempi migliori della stagione, perché la sconfitta non appare il risultato più corretto per gli sforzi della squadra giallorossa. L’ Acquachiara espugna il Foro Italico superando di misura la Roma Vis Nova col finale di 10-9 nel match valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di A1. 4-1, 1-3, 2-3 e 2-3 i parziali coi quali la formazione biancazzurra si è aggiudicata i 3 punti: la squadra di Paolo De Crescenzo è stata costretta agli straordinari dai capitolini, brillanti e generosi come mai prima d’ ora, alla Vis non è bastato neanche uno straordinario Cristiano Mirarchi (5 reti) per portare a casa i primi punti del 2015. Dopo un primo tempo da incorniciare, la formazione di Cristiano Ciocchetti ha tenuto testa alla veemente reazione degli avversari, capaci di recuperare il passivo ma faticando non poco, e si è giocata il match punto su punto fino alle battute conclusive: a 2 minuti dal termine, sul risultato di 9-9, la vittoria degli ospiti si è infatti concretizzata grazie ad un gol di Scotti Galletta al quale la Vis, con l’uomo in più, ha risposto negli ultimi secondi con una conclusione di Innocenzi stampata sulla traversa. I leoni tuttavia devono rimproverarsi ancora una brutta percentuale di realizzazione in superiorità numerica (2/9, poco più del 20%). Fallito un rigore per parte, con Innocenzi che si fa ipnotizzare da Caprani e Petkovic che spedisce sulla traversa della porta di Bonito. La classifica della Roma Vis Nova non si muove neanche stavolta: i leoni restano inchiodati a 6 punti e ora non possono più sbagliare, Venerdì prossimo contro il Como la Vis è obbligata a vincere se vorrà mantenere ancora in vita le speranze salvezza.