Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Curiosità e approfondimenti della 1ª giornata di campionato

Pioggia di gol in entrambi i raggruppamenti alla prima di campionato. Montespaccato e Lepanto partono in quinta, bene il Santa Severa. Stecca il Ronciglione



Tanti gol e poche sorprese nel primo turno del campionato cadetto 2015/16. Quella mandata in archivio ieri è stata una giornata che ha sorriso ai reparti offensivi, un po' meno alle difese e ai portieri, battuti per ben 60 volte (31 le realizzazioni nel girone A, 29 nel B). A far più rumore le goleade interne di Lepanto Marino e Atletico Olevano, contro Tor di Quinto e Palombara, e il tonfo del Ronciglione United a Tarquinia.

Nel gruppo A subito fuochi d'artificio per la corazzata Montespaccato: alla Pescatori Ostia, in cui esordiva dal 1' l'ultimo arrivato Emiliano Oliva, non è bastato un super Pettinella (tripletta) per arginare Di Giovanni e compagni, e il 5-3 dei capitolini suona come avvertimento a tutte le pretendenti al podio. Tra queste, detto già del ko del Ronciglione, Compagnia Portuale e Soccer Santa Severa si fanno belle per il primo appuntamento e salgono in cima alla classifica con le vittorie su Palocco e Olimpia. Non deve passare inosservata la vittoria del Città di Cerveteri sul campo del Guardia di Finanza, due squadre che lotteranno per i play off. Interessante l'esordio in Promozione del San Lorenzo Nuovo di Centaro, 3-1 a Santa Marinella, così come il colpo esterno del Fiumicino sul Vi.Va., trascinati dai bomber Pecci e Forcina. Buona la prima anche per l'Atletico Ladispoli, che passa a Bolsena con Leccesi e Mannozzi.

Malatesta, un gol che non è bastato ad evitare la sconfitta alla Finanza (foto GdF)Nel gruppo B le copertine di oggi sono tutte per Massimo Bonanni, allenatore - giocatore del La Rustica e con un passato in Serie A, che decide il match contro la Castelnuovese (1-1) con una prodezza dalla distanza. La vittoria della Lepanto non è una sorpresa, lo è invece il ko del rinnovato Guidonia sul campo del Sant'Angelo Romano. Freno a mano tirato per la Valle del Tevere, a cui non basta il gol di Danieli per avere la meglio sulla Spes Poggio Fidoni. Pari incoraggianti per le matricole Real Monterotondo Scalo e Passo Corese contro Vis Subiaco e Torrenova. Tutt'altro rassicuranti invece i risultati di Palombara e Tor Pignattara che, alla luce anche delle recenti prestazioni in Coppa, dovranno lavorare sodo per mantenere questa categoria. Soddisfatte a metà Villalba e Casal Barriera, che al “Ferraris” di Villanova dividono la posta in palio.
Uno scatto di Vi.Va. - Fiumicino (foto Fiumicino Calcio)