Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Curiosità e approfondimenti della 10ª giornata di campionato

Tappa cruciale della stagione in entrambi i gironi, Fiumicino e Cantalice giustiziere di Ronciglione e Lepanto



Mirko Forcina in gol contro il Ronciglione (foto Fiumicino Calcio)Erano in quattro, adesso sono in due. La decima giornata di campionato sorride a Compagnia Portuale e Valle del Tevere, che con le vittorie esterne contro Villalba e Guardia di Finanza si prendono la vetta solitaria della classifica, approfittando in pieno degli stop di Ronciglione United e Lepanto Marino. Nel girone A i viterbesi di Sergio Oliva devono inchinarsi ad un super Fiumicino, che al Desideri fa rispettare il fattore campo festeggiando alla grande il ritorno di Mirko Forcina (in gol). Tutto a vantaggio della Compagnia Portuale, che non conosce soste e vince ancora in goleada contro un Finanza alle prese con la terza sconfitta consecutiva.

Image titleTre è il numero che adesso separa prime e seconde della classe in entrambi i raggruppamenti, tre sono anche i gol con cui il Cantalice fa scivolare al secondo posto la Lepanto nel girone B alla Lepanto. La compagine di Leone perde così l'imbattibilità e dovrà iniziare a guardarsi le spalle dalla Spes Poggio Fidoni, che vince a Passo Corese e si mantiene a +1 sul Sant'Angelo Romano. Fuochi d'artificio tra Real Monterotondo Scalo e La Rustica, avanza la Castelnuovese, torna al successo il Torrenova. Tornando al gruppo A, non si placa la corsa dell'Aranova verso il sogno chiamato playoff: cinque gol all'Atletico Ladispoli e terzo posto momentaneamente al sicuro dal ritorno del Montespaccato, che torna a sorridere in casa contro il Palocco. Risorge anche il Santa Severa, corsaro a San Lorenzo Nuovo, in coda tre punti fondamentali li porta a casa il Santa Marinella contro una Virtus Bolsena sempre più fanalino di coda.
Image title