Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Curiosità e approfondimenti della 32ª giornata di campionato

La Sabina, festa ancora rinviata; ennesimo botta e risposta tra Tolfa e Atletico Vescovio. Il Sant'Angelo Romano si riprende il terzo posto, Santa Severa e Compagnia Portuale avvicinano la Boreale



Giornata entusiasmante e ricca di spunti, quella andata in archivio domenica nel campionato di Promozione.Antonello Ciancamerla, il suo Guidonia rischia Chi si aspettava la festa del La Sabina in casa del Fiano Romano è rimasto deluso, anche se solo momentaneamente. Alla capolista del girone B manca solo 1 punto per staccare definitivamente il pass per l'Eccellenza e domenica prossima il brindisi è previsto davanti al pubblico di casa, Vis Subiaco permettendo. Premio di consolazione matematicamente in tasca, invece, per la blasonata Valle del Tevere, che grazie ai tre punti conquistati in casa contro la Giov. Hel. Roma si assicura il secondo gradino del podio con 180' di anticipo. Ancora un contro sorpasso per quel che riguarda l'ultimo piazzamento utile per i playoff, con il Sant'Angelo Romano che mette la freccia e scavalca nuovamente il La Rustica. La squadra di Lucani passeggia sul Football Riano e ringrazia un'agguerrita Castelnuovese che manda ko i capitolini di Massimo Bonanni: per i biancoverdi del duo Gregori – Marcangeli una vittoria che significa per la prima volta aggancio alla zona playout. Playout che rischiano di diventare realtà anche per Fiumicino e Guidonia: gli aeroportuali di Vigna, fino a un paio di giornate fa lanciatissimi verso la salvezza diretta, non vanno oltre il pareggio interno con il Città di Monterotondo; ai giallorossi invece non riesce l'impresa sul campo della Spes Poggio Fidoni.

Boreale a 180' dai playoffNelgruppo A continua il testa a testa tra Tolfa e  AtleticoVescovio. La compagine di Mario Bentivoglio torna da Cervetri con i tre punti in tasca, vendicando nel migliore dei modi il ko dello Scoponi rimediato contro i biancoverdi di Antolovic nel girone di andata. Al Futbol Campus, Amici e compagni rispondono presente, ma contro il Ronciglione United la vittoria arriva in rimonta e a firmarla è capitan Gianluca Masi, che di mestiere fa il difensore. Un testa a testa destinato a durare, presumibilmente, fino all'ultimo minuto dell'ultima giornata, quello tra le due compagini che hanno in comune gli stessi colori e la stessa voglia di vincere, e che meritano applausi a scena aperta, a prescindere da come andrà a finire. Per il terzo posto è sempre corsa a tre, con la Boreale che rallenta in quel di Vasanello e vede avvicinarsi Soccer Santa Severa e Compagnia Portuale, vittoriose contro le ultime due della classe, Fortitudo Roma e Pianoscarano. Ritorno di fiamma in chiave playout per Santa Marinella, 2-1 i casa contro il Guardia di Finanza al termine di un match“strano”, e Tor di Quinto, tris interno alla Vi.Va. con doppietta di Maxim.