Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Curiosità e approfondimenti della 4ª giornata di campionato

Prime sconfitte per CPC e Santa Severa, agganciate in vetta dal Ronciglione. Lepanto e Valle del Tevere ok, continuano a stupire Aranova e Real Monterotondo Scalo



La quarta giornata del campionato di Promozione vede il crollo delle due capolista Compagnia Portuale e Santa Severa, agganciate dal Ronciglione United nel girone A, e le conferme di Lepanto Marino, Valle del Tevere e Real Monterotondo Scalo nel girone B. Importanti anche i successi di Guardia di Finanza e La Rustica, perde ancora il Cantalice, continua a sorprendere l'Aranova, delude la Castelnuovese.

Lo striscione dedicato a Bruni esposto dai Warriors in Casal Barriera - Atl. OlevanoNella prima domenica senza Daniele Bruni, il Città di Cerveteri scende in campo al “Galli” con il cuore straziato dal dolore e conquista i tre punti al termine del rocambolesco match contro la Corneto Tarquinia. La doppietta di Rinaldi consente al team di Barboni di rimontare gli avversari e di dedicare la vittoria al compianto portiere scomparso la scorsa settimana. Il big match tra Montespaccato e Compagnia Portuale è roba dei padroni di casa, che annientano la capolista con tre gol e un secondo tempo da applausi. I tirrenici di Castagnari escono forse un po' ridimensionati dopo i 90' in terra capitolina, ma rimangono tra i favoriti per la vittoria finale. Cade anche l'altra capolista Soccer Santa Severa sul campo di un Ronciglione trascinato da Andrea Pacenza, che regala a mister Oliva tre punti e aggancio in vetta. Vince il Guardia di Finanza, 1-2 al fotofinish firmato Cacchioni a San Lorenzo Nuovo, la matricola Aranova si aggiudica il derby con il Fiumicino e resta l'unica squadra del gruppo A senza sconfitte. Prima vittoria per l'Olimpia contro il Futbolclub, Ferro invece regala il primo punto al Santa Marinella nel match interno con la Pescatori Ostia.

Image titleNel gruppo B le tre apripista continuano ad andare a braccetto. La Lepanto Marino si aggiudica il clou della giornata espugnando il campo della Spes Poggio Fidoni, che perde l'imbattibilità in campionato. Marongiu e Mastrandrea stendono i reatini con due gol nel secondo tempo e lanciano un messaggio alla Valle del Tevere, che sembra aver trovato la quadratura del cerchio con un'altra vittoria nel segno di Danieli, Fiorentini e Giannetti. Continua il sogno del Real Monetrotondo Scalo, a questo punto più di una sorpresa: il Tor di Quinto non è l'avversario più ostico del girone, ma la seconda cinquina stagionale è un segnale più che incoraggiante per il reparto offensivo di mister Antognetti. A ridosso del trio di testa spuntano Villalba e Torrenova, che passano sui campi di Tor Pignattara e Cantalice. Casal Barriera ok al “Nicolino Usai” contro l'Atletico Olevano, vince finalmente il La Rustica, che passeggia a Guidonia e trova il primo successo stagionale. Niente da fare per la Castelnuovese, battuta all'ultimo secondo dal Palombara.
Image title