Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Cynthia, Carta sulla sfida alla Lupa Castelli: "Se daremo tutto, possiamo batterli"

Il terzino è carico: "Apuzzo ci ha dato tanto, ora lo affronteremo e cercheremo di sfruttare le nostre individualità"



Il Cynthia si prepara al match con la LupaDopo l’esaltante esordio in campionato in cui i ragazzi di Rughetti si sono resi protagonisti di una netta affermazione ai danni dell’Anziolavinio, domenica, per la seconda volta in quindici giorni, i castellani ospiteranno al “Comunale” la compagine del presidente Virzi, reduce dal pareggio in campionato contro l’Arzachena e dal successo ai rigori in Coppa Italia Serie D contro il Budoni. Un difficile impegno casalingo che ci viene presentato da Gianmarco Carta, terzino fluidificante classe ’91 alla seconda stagione a Genzano dopo l’esperienza nel professionismo con l’Aprilia. “La partenza è stata più che positiva e rende merito all’abbondante lavoro fatto fin qui sul campo, anche se, a onor del vero, neanche noi ci aspettavamo di esordire con un passivo simile”. Il destino ha aggiunto a questa gara un altro interessante incrocio perché, oltre allo scambio tra Scarfagna e Serpietri che ha allungato la lista degli ex tra le due formazioni, sulla panchina degli ospiti ci sarà Mario Apuzzo, tra gli artefici del quinto posto del Cynthia nell’ultima stagione, che giocherà per la prima volta in trasferta proprio nello stadio di tanti successi. “Apuzzo ha contribuito in modo significativo nel bel campionato fatto ma parte del merito va data sicuramente anche a noi”, ha spiegato il difensore biancazzurro. “Ora lo affrontiamo da avversari e cercheremo di sfruttare tutte le nostre individualità per ostacolare il cammino di una squadra che, nonostante non si stia facendo notare sotto il profilo del gioco, ha dimostrato di essere decisamente essenziale grazie a giocatori in grado di decidere le partite. Noi però siamo motivati e affronteremo la Lupa Castelli Romani con tranquillità perché sappiamo cosa fare grazie alle indicazioni del mister e siamo consapevoli che, se daremo il massimo, il campo ci darà ragione. Per quanto riguarda la stagione, il nostro obiettivo intanto è portare con i risultati più gente possibile allo stadio per contare sul loro apporto e poi giocare con grande spirito di sacrificio, unità d’intenti e solidarietà tra compagni: in questo modo, a mio parere, possiamo fare addirittura meglio dello scorso anno”. Carta ha concluso mostrandosi pronto a lavorare con umiltà per il suo bene e quello della squadra. “Sono contento di essere tra i più esperti del gruppo ma, essendo ancora molto giovane, sento di poter migliorare per far bene di pari passo con la squadra”. Rughetti non potrà ancora contare sull’organico al completo ma recupererà Erik Laghigna, pronto a giocare la sua prima gara in interregionale con la maglia del Cynthia per contribuire alla causa dei suoi, spinti dalla voglia di confermarsi dopo aver stupito tutti nell’ultima annata. Qualche assenza anche tra le fila dei ragazzi di Apuzzo che dovrà rinunciare tra gli altri a Michele Boldrini, centrocampista offensivo proveniente dalla Battipagliese espulso per doppia ammonizione nella prima giornata di campionato. Il 31 agosto il derby castellano andò alla Lupa Castelli Romani che, dopo aver subito nella prima parte dell’incontro, s’impose grazie ad una rete di Traditi nella ripresa; domenica con calcio d’inizio alle ore 15 andrà in scena il secondo atto.