Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Cynthia, che peccato: la Torres vince in rimonta

I castellani trovano subito il vantaggio con Mortaroli, ma un rigore trasformato da Scotto ed un colpo di testa di Demartis ribaltano il risultato



3a Giornata
2 - 1

MARCATORI 5pt Mortaroli (C), 46’st Scotto rig. (T), 40’st Demartis (T)
TORRES Iali, Cafiero, Della Guardia, Masala (6’st Rasak), Biondi, Gagliardini, Demartis (41’st Accardo), Gueli, Scotto, Lisai, Musto (30’st Chelo) PANCHINA Fadda, Sassu, Bisogno, De Ambrosis, Damiano, Marcangeli ALLENATORE Ferazzoli
CYNTHIA Scarsella, Menicucci (15’st Torri), Paloni, Di Ventura, Scardola, Pucci, Sensi, Bellini, Jukic, Mortaroli, Bertoldi (41’st Attili) PANCHINA Abatini, Facondini, Schettino, Attili, Fagioli, Minnucci, Bianchi ALLENATORE Santolamazza
ARBITRO Di Graci di Como
ASSISTENTI D’Elia di Ozieri, Niedda di Ozieri
NOTE Ammoniti Gueli, Cafiero, Bertoldi, Scardola, Pucci, Scotto. Allontanato al 23’st Santolamazza (C).


Il Vanni Sanna ©buongiornoalghero.itLa prima partita stagionale della Torres si conclude con una vittoria ottenuta contro un ottimo Cynthia, che ha dato sicuramente del filo da torcere alla squadra di Ferazzoli.
Parte la gara e dopo soli cinque minuti di gara i castellani trovano la via della rete grazie a Mortaroli che con un bellissimo sinistro a giro non lascia scampo a Iali. Subito arriva la reazione dei padroni di casa che sfiorano il pari con un velenoso diagonale di Masala che termina di poco a lato, ma gli omini di Santolamazza non stanno a guardare e si rendono ancora pericolosi con un colpo di Jukic che finisce alto sopra la traversa. Crescono i sardi, e Scotto ha ben due occasioni per pareggiare i conti ma le spreca entrambe. Ma il numero nove avrà l’occasione di rifarsi: al 45’ Lisai viene atterrato in area di rigore da Scardola, penalty quindi a favore della Torres che appunto Scotto trasforma. Uno a uno e squadre al riposo.
Nella ripresa il team di Ferazzoli spinge forte, Lisai più di una volta crea scompiglio nell’area degli ospiti, e proprio il numero dieci entrerà anche nell’azione del raddoppio: Lisai batte un calcio d’angolo, in mezzo all’area stacca Demartis che di testa gonfia la rete. Due  uno. Il match finisce praticamente qui.