Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Cynthia corsaro, la salvezza è a un passo

Il team di Rughetti supera il Terracina grazie al centro di Senesi. Domenica potrebbe arriva anche la matematica permanenza in categoria



31a Giornata
0 - 1

MARCATORE 22'pt Senesi


TERRACINA
Imbimbo, Zeppieri Gurgui Botta Marconi (1'st De Santis) Bartolomeo; Flamini Marfisi (41'st Romanelli), Bispuri (28'st Turriziani), Rondinelli; Di Bartolomeo PANCHINA Ferrieri, Benedetti, Marzano, Campioni ALLENATORE Farinelli 

CYNTHIA Scarsella, Cacciotti Leccese Bianchi Carta, Errico Bellini, Hasa (26'st Bagaglini) Bendia Senesi (34'st Marchetti), Delgado PANCHINA Scarfagna, Martena, D'Alessio, Rainone, De Angelis G. ALLENATORE Rughetti (squalificato Rughetti S.)

ARBITRO Acanfora di Castellammare 

NOTE Ammoniti Flamini, Rondinelli, Senesi, Leccese Angoli 2-5 Rec. 1'pt, 3'st


Yuri Senesi (Foto © Cortellessa)Penultima trasferta di campionato. Il Cynthia cerca i punti della tranquillita' sul campo del Terracina, formazione retrocessa, ma sempre difficile da affrontare. Rughetti deve rinunciare soltanto a Mortaroli per squalifica e ripropone il 4-2-3-1 con Delgado centravanti. Dietro di lui Hasa, Bendia e Senesi a scambiarsi le posizioni sulla linea della trequarti. Mister Farinelli dispone invece un 4-5-1 con l'ex Di Bartolomeo come unico terminale offensivo. I castellani prendono subito campo per mettere la partita sui binari giusti. All'8' Delgado imbuca Bendia, la conclusione dell'ex Palestrina viene perà bloccata da Imbimbo. Dopo un tentativo centrale di Senesi, è Hasa sugli sviluppi di un calcio d'angolo a colpire in sforbiciata la parte alta della traversa (17'). Al 22' arriva il gol-vittoria, a siglarlo il classe '97 Senesi, al terzo centro stagionale. Su una gran palla di Delgado, il numero sette trova un precisissimo diagonale che s'insacca una volta toccato il palo. Sul finale del primo tempo, da rifinitore, Delgado prova a trasformarsi in realizzatore, ma dopo aver saltato Imbimbo, defilatosi, calcia alto. Nella ripresa, l'altro ex di giornata, Bispuri prova a scuotere i suoi. Il suo destro viene tuttavia prolungato in angolo da Scarsella. I genzanesi controllano il confronto senza concedere nulla, poi intorno alla mezz'ora tornano a spingere. In rapida successione, a rendersi pericolosi, sono Errico, Bendia e Delgado, il Terracina però riesce a salvarsi. Ancor più importante l'occasione per Carta al 33'. Il terzino ospite si mette in mostra con un'ottima iniziativa sulla sinistra, al termine della quale colpisce il palo esterno. L'ultimo tiro è di Bendia, poi il sig, Marco Acanfora di Castellammare di Stabia pone fine al confronto. Per i ragazzi di Rughetti è il sesto risultato utile di fila in trasferta. Il Cynthia è ora a +12 sulla coppia formata da Palestrina e Isola Liri e a +14 sul Selargius terzultimo. La salvezza non è ancora matematica, ma adesso è veramente ad un passo. La festa potrebbe scattare già domenica prossima al "Comunale" contro l'Astrea, anche in caso di sconfitta se dovesse perdere il Selargius ad Aprilia.