Notizie

Da domani a domenica appuntamento con il Summer Beer Fest

A via Ardeatina tre giorni all'insegna delle birre artigianali con un assortimento di circa 35 tipi diversi



Image titleMentre in Germania ormai da qualche anno il consumo di vino ha superato ogni rosea aspettativa surclassando la birra in una delle sue patrie più affermate, in Italia la passione verso questa bevanda è in forte espansione. Il momento è buono, e hanno deciso di coglierlo anche Pubberia ottotrequattro e Walla Walla Live, due noti pub della scena romana che in sinergia hanno dato vita al festival. Vi piace la birra? Vi piace il rock (quello vero)? Bene, allora proseguite nella lettura. Dal 27 al 29 giugno, dalle 18 alle 2 del mattino, recandosi al ristorante Sole e Luna di via Ardeatina 834 potremo trovare ben 13 stand di pub e birrifici che ci presenteranno le birre più vendute della stagione, tutte artigianali italiane e d'importazione, nonché qualche novità pronta per essere sorseggiata nel fresco dell'ardeatina. Circa 35 le birre per l'assortimento del festival, che punta molto anche sull'intrattenimento musicale: 

 - Il 27 giugno i Camarilli Brilli calcheranno il palco sulle note dei Blues Brothers. Mazzerioli e Ferri, nei panni di Jake ed Elwood Blues (intendo proprio.. negli stessi panni!) e con la band al seguito ci regaleranno tutti i più grandi successi del gruppo che ha fatto ballare perfino i nostri genitori! 

 - Il 28 giugno con i Desert Boots si sogna ad occhi aperti: cover band degli immensi Creedence Clearwater Revival, non si può immaginare migliore colonna sonora per una bevuta in amicizia. “Have you ever seen the rain” e una buona IPA luppolata, che accoppiata! 

 - Il 29 giugno si chiudono i giochi. Ma prima c'è sempre tempo per quattro salti coi baronetti inglesi che facevano impazzire le ragazzine: i The Beaters amano i Beatles almeno quanto noi, e ce li ripropongono con costumi di scena e strumentazione originale degli anni '60, perfetta per ricreare i suoni della band che ha messo la musica britannica al centro dell' universo. 

Il tutto accompagnato da una valanga di pizza al forno a legna, carne alla brace e... evitiamo di citare il maxi-schermo per le partite del Mondiale!