Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Dabliu Soccer Academy, parla mister Lancia: "Complimenti ai miei ragazzi"

L'allenatore dei Giovanissimi spiega i motivi che hanno portato la sua squadra a centrare tre vittorie su tre partite giocate: "Merito dei miei giocatori, bravi, simpatici e sempre a disposizione"



Image titleIl fiore all'occhiello della Dabliu Soccer Academy sono i Giovanissimi Pronviciali 2000, che hanno iniziato con tre vittorie su tre gare disputate il campionato appena iniziato. Il tecnico che sta permettendo all'ambiente di sognare è Andrea Lancia, al comando della squadra da quest'anno: “ Sono arrivato al Dabliu insieme ad alcuni ragazzi della Parma Soccer Academy della Garbatella, abbiamo integrato alcuni ragazzi e poi mi hanno proposto di rimanere e  così mi sono fermato qui. Da questa stagione ho cominciato ad allenare i Giovanissimi Provinciali e devo dire che ho un gruppo di ragazzi molto bravi e sopratutto molto disponibili”. Nonostante sia arrivato solo da pochi mesi, mister Lancia è apprezzato dall'intera squadra che sta rispondendo sempre presente ad allenamenti e partite: “ Il merito di queste prime vittorie è tutto loro. Sono bravi, simpatici e sempre a disposizione. Hanno aderito ad alcune regole interne che prevedono anche la scelta di un'ossatura fissa della squadra e non è sempre facile far capire queste cose a ragazzi così giovani. Al contrario delle aspettative, invece, loro hanno capito la situazione e le esigenze, hanno visto che da parte mia c'è la massima disponibilità e che il gruppo è attrezzato per fare un ottimo campionato. In questo modo, il mio lavoro è sicuramente agevolato”. Il tecnico, poi, non si pone limiti riguardo gli obiettivi stagionali, dimostrando però di avere le idee molto chiare: “ in questo momento siamo secondi in classifica ma abbiamo una partita in meno. Dalla prossima giornata contro la Roma Soccer School si inizierà a fare sul serio. Tra noi e loro ci sono solo tre punti ma posso dire con certezza che sarà l'impegno più difficile che la squadra dovrà affrontare da quando sono il loro allenatore. Da parte della società non mi è stato chiesto di vincere il campionato ma questo è ciò che cercheremo comunque di fare”.