Notizie

Dal 30 marzo Musei Capitolini, Ara Pacis e Mercati di Traiano sempre aperti

La tradizionale chiusura del lunedì viene così cancellata a favore di un orario ininterrotto dalle 9.30 alle 19.30



Image title“Aperti 7 giorni su 7 i Musei Capitolini, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali e il Museo dell’Ara Pacis , come nei più grandi musei del mondo dal Moma di New York, al Prado di Madrid al Pergamon di Berlino. I nostri musei sempre più accessibili al pubblico”. E’ l’assessore alla Cultura Giovanna Marinelli a dare l’annuncio dell’ultima novità introdotta nel Sistema dei Musei Civici di Roma.

La tradizionale chiusura del lunedì viene così cancellata a favore di un orario ininterrotto lunedi-domenica dalle 9.30 alle 19.30. Variazione dell’orario anche per il Macro che d’ora in poi sarà aperto dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 19.30 (annullato il prolungamento alle 22 del sabato). "L'apertura straordinaria anche il lunedì ha l'obiettivo di valorizzare sempre di più i nostri musei che hanno visto nel 2014 un aumento del 13% dei visitatori” dichiara ancora Marinelli.

Domenica 29 marzo parte il progetto "Mamma Cult 0-3" che fino a giugno propone ai Musei Capitolini, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Museo della Scultura Antica Giovanni Barracco e Museo Napoleonico un ciclo di visite guidate per famiglie con bambini, anche piccolissimi e in passeggino. Un modo per iniziare all’arte il pubblico più giovane. Ai bambini in visita viene offerta una merenda e i musei coinvolti nell’iniziativa vengono dotati di fasciatoi.

Nei musei non gratuiti, si potrà sfruttare la vantaggiosa “tariffa famiglie” attualmente in vigore e aperta sia a residenti che non: i figli, di età inferiore ai 18 anni e accompagnati da almeno un genitore, hanno accesso gratuito a tutti i Musei Civici di Roma.

Da segnalare infine, tra le altre innovazioni introdotte recentemente, l’ingresso gratuito nei cosiddetti ‘7 piccoli musei di Roma’. Museo Barracco, Villa di Massenzio, Museo delle Mura, Museo Bilotti, Museo Napoleonico e Museo Canonica a Villa Borghese, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina: piccoli, sì, ma con un’offerta di opere d’arte, curiosità e percorsi del tutto originale. Al gruppo dei piccoli 7 – altra novità – dal 30 marzo si aggiunge il Museo di Casal de’ Pazzi, con i ritrovamenti dell’era del Pleistocene.

Tra le iniziative dell’assessorato per rilanciare il patrimonio culturale capitolino, da ottobre ci sono le domeniche gratuite per i residenti, iniziativa che ha riscosso il gradimento dei romani.