Notizie

Dalla Regione 1,5 milioni di euro per promuovere lo sviluppo economico dei piccoli comuni

I fondi potranno essere utilizzati anche per eliminare le barriere architettoniche dagli immobili di proprietà comunale e per realizzare opere di pubblica utilità



Image titleDalla Regione nuove risorse per sostenere e valorizzare i piccoli comuni del Lazio, quelli con un massimo di 5.000 abitanti. Risorse che permetteranno di realizzare progetti e migliorare la qualità della vita. L'amministrazione mette a disposizione 1,5 milioni di euro per promuovere lo sviluppo economico del territorio. Tra le altre cose i fondi potranno essere utilizzati anche per eliminare le barriere architettoniche dagli immobili di proprietà comunale e per realizzare opere di pubblica utilità. Ecco come partecipare:i comuni avranno tempo fino al 15 ottobre per presentare le domande. L'erogazione del contributo avverrà in quattro momenti: il 10% all'accettazione del finanziamento, per le spese di progettazione e per il completamento delle procedure di gara, il 40% alla presentazione del verbale di consegna dei lavori, il 30% al raggiungimento del 50% dell'avanzamento lavori e il 20% come saldo all'avvenuta realizzazione dell'opera.Il contributo massimo previsto per ogni progetto, che dovrà comunque essere completato entro dodici mesi dall’avvio dei lavori, è di 40 mila euro.“La Regione si dimostra ancora una volta attenta alla vita dei piccoli comuni – lo ha detto Concettina Ciminiello, assessore alla sicurezza e autonomie locali,  che ha aggiunto: abbiamo un territorio meraviglioso, la bellezza dei borghi, i sapori, le tradizioni, la storia, il patrimonio paesaggistico, naturale e architettonico è qualcosa di unico, e sarebbe un delitto non valorizzare questi posti”.