Notizie

Dalla Regione Lazio due milioni per il dissesto idrogeologico del X Municipio

I fondi serviranno per realizzare interventi messa in sicurezza e di manutenzione urgente del territorio



Paolo Masini, assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma CapitaleDue milioni di euro di fondi regionali per realizzare interventi messa in sicurezza e di manutenzione urgente nel Municipio X di Roma. La Regione dà così una risposta all’esigenze e ai problemi dei cittadini di questo territorio che stanno affrontando tanti disagi. Una ‘task force’ sul dissesto idrogeologico. L’obiettivo è realizzare un coordinamento tra tutti gli enti interessati dal tema del dissesto idrogeologico: per questo la Regione e il Comune stanno lavorando insieme, per non disperdere competenze ed energie. Lo stanziamento dei fondi è stato deciso dalla cabina di regia che è stata attivata dagli assessorati lo scorso luglio.“Avviamo un primo percorso- è il commento di Fabio Refrigeri, assessore alle Infrastrutture, Politiche abitative e Ambiente: sarà integrato dalle altre progettualità poste in essere a partire dal bando che, attraverso il Consorzio di Bonifica, prevede altri interventi per 1,5 milioni di euro sino ai fondi strutturali – ha detto ancora Refrigeri: proprio in questi giorni abbiamo richiesto 148 milioni di euro in ambito europeo proprio per far partire nel Lazio un piano di interventi complessivi, alcuni dei quali, vista la delicata situazione del X Municipio, interesseranno ancora questo territorio”."Il dissesto idrogeologico rappresenta una priorità per noi", lo ha detto Paolo Masini, assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma, che aggiunto: "Oggi, grazie all'impegno economico messo in campo dalla Regione e al coordinamento realizzato con la sinergia tra le due istituzioni, è possibile fare un passo avanti e dare una prima risposta su un tema molto sentito dai nostri territori".