Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Daniele Piro, un altro anno con la casacca biancoviola

L'Ostiamare conferma per il quinto anno l'attaccante, che lancia la sfida: "Sto bene a Ostia, sono carico e pronto a stupire insieme ai compagni"



Daniele PiroIn attesa dei nuovi Gabbiani che completeranno la Rosa dell'Ostiamare targata Roberto Chiappara, un "vecchio" si prepara al quinto anno in biancoviola (dall' Eccellenza alle tre annate in Serie D nella seconda fase vissuta tra i dilettanti dal club di Via Amenduni, ndr) e conferma con grande vigore e forza la voglia di far bene all' Anco Marzio, a dispetto della tante voci che lo vedevano già con un'altra casacca addosso. Daniele Piro, funambolico attaccante classe 1989, protagonista nella passasta stagione di ottime prestazioni, 29 gettoni in campionato e 11 reti (secondo cannoniere dopo Massella, autore di 19 centri, ndr) ribadisce il suo amore per Ostia e per l' Ostiamare, società che ha avuto il merito di confermare un elemento del suo calibro: 

" Ho avuto offerte importanti, è inutile negarlo. Ma sono felice di aver trovato l'accordo con l'Ostiamare. Sarà il mio quinto anno ad Ostia, e sono veramente carico e ancora più voglioso di far bene, di segnare ancora di più, e di stupire insieme ai miei compagni. Sto bene a Ostia, perchè la Società è solida e perchè lo staff tecnico è estremamente valido. Lavorare un'altra stagione con mister Chiappara è uno dei principali motivi che mi ha convinto a restare, oltre all'affetto per la città e per i colori".


Quali sono, Daniele, le emozioni, le sensazioni a pochi giorni dall'inizio della preparazione alla stagione agonistica 2015-2016, la tua quinta in biancoviola:
 " Le emozioni sono tante e belle. C'è veramente tanta voglia di migliorarsi e di migliorare quanto fatto nella passata stagione. Tutto questo insieme a compagni con i quali sarà piacevole allenarsi e poi vedersi anche fuori dal campo. Poi, come detto, sarà fantastico allenarsi agli ordini del mister, Roberto Chiappara, con il quale si è instaurato un rapporto bellissimo e sono pronto ad offrire ancora più impegno, determinazione e sacrificio , ascoltando i suoi consigli e mettendoli poi in pratica".


Sarà un'annata impegnativa, con nuove avversarie, attrezzate e pronte a primeggiare, ma sicuramente, con il lavoro, gli innesti giusti e la qualità degli staff si potrà far bene anche nella nuova stagione in Serie D. Cosa ne pensi Daniele? " Sono d'accordo. In primis sarà fondamentale il lavoro sul campo. Con la testa e la voglia giusta si può sicuramente andare lontano. Ci saranno meno "grandi" e più giovani? Siamo pronti ad assumerci le nostre responsabilità e a dare di più. C'è grande volontà di stupire tutti e di fare ancora meglio dell'annata appena conclusa. Personalmente sono sereno e carico per ripagare la fiducia dell'Ostia e per fare bene ancora qui. Forza Ostia, ci vediamo in ritiro!"