Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Davide Guida: "Grazie Fregene, adesso si cambia"

L'ex tecnico di Albalonga, Urbetevere e Palestrina saluta la piazza biancorossa



Davide GuidaHa trasmesso voglia di vincere, carattere, spirito di sacrificio. Ha preso per mano il Fregene nel momento più difficile e lo ha portato alla salvezza con la sua competenza e il suo carisma. Nel calcio però bisogna capire quando è il momento di dire basta, quando è il momento di salutare tutti e andare via. La storia tra Davide Guida e il Fregene finisce così, tra qualche stretta di mano, qualche abbraccio e soprattutto con un bel sorriso sulle labbra.

Davide si è appena conclusa l’esperienza con la Juniores Elite del Fregene. Un bilancio sulla stagione?
“Il bilancio è assolutamente positivo. Se non sbaglio sono subentrato alla settima di andata quando il Fregene aveva appena sei punti in classifica. La situazione non era facile, ma ci siamo messi sotto, abbiamo lavorato sodo e i sacrifici sono stati ripagati in pieno visto che abbiamo chiuso la stagione con quaranta punti e con una salvezza ottenuta con due giornate d’anticipo. Certo, forse rimane un po’ di delusione perché abbiamo gettato al vento almeno una decina di punti ma la squadra ha attraversato un periodo di difficoltà davvero incredibile, dettato da una sequenza di infortuni traumatici imponente. Questi però sono dettagli, va benissimo anche così, i ragazzi sono stati tutti molto bravi. Dal primo all’ultimo”.

Tornando a te e al tuo futuro: ora punti tutto su una prima squadra?
"Onestamente più vado avanti nel mondo del calcio e più mi accorgo che previsioni di questo tipo non si possono fare. Io mi sento pronto per una prima squadra così come mi piacerebbe poter di nuovo competere per vincere con un settore giovanile. Vediamo cosa succederà in queste settimane, la mia priorità rimane quella di cercare un progetto serio, nonostante in questo momento risulta essere molto difficile emergere”. 
Per leggere l'intervista completa a Davide Guida non perderti il prossimo numero del nostro giornale online, completamente gratuito, scaricabile in serata