Notizie

De Palma assume il governo della città di Guidonia al posto di Eligio Rubeis

L’incarico è arrivato direttamente dalla Prefettura di Roma: per il sindaco uscente invece, accusato di corruzione, è fissato un interrogatorio per confermare o meno i domiciliari.



Image titleLa Prefettura di Roma ha reso nota una comunicazione con la quale è stata disposta la nomina di Andrea de Palma a sindaco facente funzioni della città di Guidonia. Il neo Primo cittadino, già vice di Rubeis, va così a ricoprire un incarico che, per quanto provvisorio, resta di fondamentale importanza per portare avanti l’ordinaria amministrazione della cittadina alle porte di Roma. Infatti la notizia dell’arresto di Eligio Rubeis è stata come un freno che ha fermato tutto. De Palma, già insediatosi nell’ufficio del sindaco, proverà a rimettere in carreggiata le cose già a partire da lunedi 27 luglio, data nell’ambito della quale ha convocato una prima riunione di maggioranza. Intanto per oggi, 23 luglio, è fissato l’interrogatorio di garanzia con il quale l’ex sindaco Rubeis dovrà rispondere delle accuse di corruzione, concussione ed induzione indebita a dare/promettere utilità. In tal sede sarà valutata l’attuale condizione dell’ex Primo cittadino e si stabilirà se esso dovrà permanere o meno agli arresti domiciliari o addirittura lasciare il territorio di Guidonia per essere trasferito altrove. Potrebbe anche verificarsi l’eventualità  che entrambe le misure cautelari vengano contemplate. L’ex sindaco forzista, arrestato per disposizione della Procura di Tivoli lo scorso 20 luglio, è al centro di una serie di indagini durate circa circa nove mesi: nel corso della notificazione dell’arresto una serie di perquisizioni da parte del Corpo forestale dello Stato avevano interessato il Comune, l’abitazione di Rubeis nonché la struttura sanitaria Italian Hospital Group, al centro dei torbidi intrecci contestati. Il tutto aveva lasciando la popolazione di Guidonia sgomenta e fortemente indignata.