Notizie
Categorie: Altri sport

Del Rio:"La scherma è culla dei valori dello sport"

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, durante il congresso della FIE svoltosi a Roma, ha indicato come questa disciplina sia rimasta fuori da casi di slealtà



Una foto della conferenza stampa (foto federscherma.it)C’è aria di rivoluzione all’interno della FIE (Fédération Internationale d’Escrime: Federazione Internazionale di Scherma) e non si vede l’ora di iniziare. Il 21 novembre 2014 presso lo Sheraton Hotel di Roma si sono svolti i lavori del Congresso della Federazione Internazionale di Scherma. I delegati di 134 paesi si sono riuniti per affrontare diversi punti programmatici per la scherma mondiale. “La scherma non è stata toccata dalla slealtà che contamina lo sport e diventa un esempio- ha affermato Graziano Del Rio, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Sono sicuro che con la collaborazione di tutte le federazioni, a partire da quella della scherma, l’Italia saprà valorizzare l’aspetto educativo dello sport, molto più di quanto fatto fino ad ora.”Durante il congresso annuale della FIE, Michael Peters, CEO del gruppo Euronews, e Alisher Usmanov, Presidente della FIE, hanno annunciato uno storico accordo di collaborazione per promuovere, in esclusiva, l’intera gamma delle discipline e dei campionati di scherma al pubblico di Euronews. Il canale è visibile in tutto il mondo ed è caratterizzato dal fatto di essere un canale multilingue e multiculturale che propone argomenti diffusi in 13 lingue. Peculiarità che consente alla scherma di essere conosciuta e apprezzata all’interno di ogni cultura. Alisher Usmanov ha dichiarato: “La scherma è uno sport dai molti aspetti che richiede non soltanto concentrazione e disciplina, ma anche senso della nobiltà. E’ ciò di cui ha oggi bisogno il nostro mondo. La scherma ha una grandissima tradizione e, ne sono convinto, dovrebbe essere condivisa da milioni di persone, in particolare tra le giovani generazioni. Siamo perciò ansiosi di promuovere i maggiori eventi della scherma per un vasto pubblico.”L’obiettivo primario da raggiungere risulta essere quindi quello di continuare a diffondere la scherma senza che questa perda i suoi valori. Il Congresso, nel corso dei lavori, ha assegnato l'organizzazione di alcune importanti competizioni internazionali. I Mondiali 2016 di sciabola maschile a squadre e fioretto femminile a squadre si svolgeranno a Rio De Janeiro e saranno validi come test event in vista dei Giochi Olimpici. I Mondiali Assoluti 2017 invece sono stati assegnati a Lipsia, in Germania, mentre i Mondiali Cadetti e Giovani si svolgeranno nel 2015 a Tashkent, in Uzbekistan, e nel 2016 a Bourges. Sono state assegnate anche le organizzazioni dei Mondiali Master che nel 2015 si svolgeranno a Limoge, in Francia, nel 2016 a Stralsund, in Germania e, l'anno successivo, a Maribor, in Slovenia. Sono stati inoltre avanzati alcuni progetti tra cui il "Fencing Whites" volto a rivedere gli obblighi relativi all'abbigliamento sportivo, ed il "Fencing Fitness" avanzato dalla spadista pluricampionessa francese, Laure Flessel Colovic.Il mio augurio - ha concluso Giorgio Scarso, Presidente della Federazione Italiana Scherma- è che la  scherma possa continuare a rappresentare uno straordinario veicolo di promozione territoriale, commerciale e soprattutto dei veri valori dello sport".