Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Delirio giallorosso al Gentili! Lazio ko, il derby è della Roma

Con le reti di Di Nolfo e Grossi, la squadra di Coppitelli si aggiudica la stracittadina ed è sempre più capolista: biancocelesti secondi a otto punti dalla vetta



13a Giornata
0 - 2

MARCATORI 23'pt Di Nolfo, 12'st Grossi
LAZIO Borrelli 6, Cotani 6, Picozzi 5,5, Folorunsho 7, Pedrazzini 6, Cardelli 5,5, Castaldi 5,5 (16'st Marrocco 5,5), Giannone 5 (14'st Cardoselli 5,5), Bezziccheri 6,5, Porzi 5,5 (32'st Mancini sv), Nolano 6 (37'st Insegno sv) PANCHINA Caruso, Di Pietro, Bellistri, Carbone, Di Matteo ALLENATORE Franceschini 5,5
ROMA Crisanto 6,5, Tofanari 6, Pellegrini 6,5, Ciavattini 6,5, Grossi 7, Marchizza 6,5, Antonucci 6 (37'st Franchi sv), Spinozzi 6,5 (22'st Marcucci 6), Tumminello 6,5 (40'st Odianose sv), Bordin 6 (8'st D'Alena 6), Di Nolfo 7,5 (30'st Frattesi sv) PANCHINA Romagnoli, Ceka, Costanzo, Odianose, Papavero, Franchi ALLENATORE Coppitelli 7,5
ARBITRO Marchetti di Ostia Lido 6,5 Assistenti Gorga di Aprilia e Palmigiano di Ostia Lido
NOTE Ammoniti Folorunsho, Bordin, Cardelli, Antonucci Angoli 5-1 Rec. 4'st

Il derby è giallorosso: la Roma festeggiaFesta giallorossa al Gentili: il derby è della Roma! Grande prestazione dei ragazzi di Federico Coppitelli che grazie alle rete di Di Nolfo e Grossi stendono la Lazio, mettono la quinta e volano in classifica posizionandosi otto punti sopra ai cugini. Un distacco che non lascia spazio a dubbi: la Roma è padrona di un girone che solo lei può non vincere.

Federico Coppitelli ©Gazzetta RegionalePrimo tempo. Il primo squillo è biancoceleste: angolo di Castaldi, colpo di testa di Bezziccheri e palla alta non di molto La Roma prova a fare gioco ma sono i biancocelesti a sfiorare il gol al 16': Bordin perde palla a centrocampo colpendo Nolano il quale trova l'inserimento sulla sinistra di Bezziccheri che fa esplodere un gran sinistro incrociato diretto sotto la traversa. Strepitosa la risposta di Crisanto che vola e con la mano aperta mette in angolo. La Roma si spaventa, reagisce e colpisce: punizione calciata in area da Bordin, sponda di Antonucci per Di Nolfo e tocco sotto dell'attaccante giallorosso che supera Borrelli in uscita (deviazione finale di Grossi probabilmente oltre la linea) e fa esplodere la festa giallorossa. La partita improvvisamente si accende e diventa derby vero. La Lazio reagisce di rabbia, la Roma contiene la reazione e al 34' sfiora il raddoppio: azione personale di Di Nolfo che raggiunge il limite dell'area, si sposta la palla sul sinistro ma il suo rasoterra termina a lato. La risposta biancoceleste porta la firma di Cotani che prova il destro da fuori area: conclusione niente male ma Crisanto blocca bene a terra.

La delusione di FranceschiniSecondo tempo. Pronti via e la Lazio cerca subito il pareggio: conclusione da fuori di Folorunsho, ma Crisanto è attentato e blocca il pallone a terra. La Roma si riorganizza e all'8 va vicinissima al gol del raddoppio: Antonucci ispira Bordin, la palla arriva a Spinozzi che allarga per Tofanari, cross teso al centro e deviazione di Tumminello che prende clamorosamente la traversa. È solo il preludio al gol: corner di D'Alena, Grossi viene lasciato solo in area, di testa gonfia la rete e fa esplodere il delirio giallorosso: 2-0, la Roma mette le mani sul derby. Il gol praticamente chiude la partita, la Lazio ci prova, la Roma si difende e resiste con tranquillità. Gli ultimi ad arrendersi per la Lazio sono Bezziccheri ,Folorunsho e Cardoselli che provano a spaventare Crisanto. Ma sono solo azioni per gli appunti sui taccuini. I minuti di recupero servono solo come conto alla rovescia prima della festa finale. La Roma si prende il derby, espugna il Gentili e vola a +8 in classifica.