Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Derby all'Ostiamare: decide un gol di Mirante al 21'

La sfida tra le due formazione di Ostia si conclude con la vittoria dei biancoviola su una Lupa Roma bella a metà



MARCATORI Mirante 21'pt 

LUPA ROMA Chingari, Centonze (1'st Sarrocco), Bettoni (11'st Dell'Aquila), Loiali, Cucciari, Falasca (32'st Battaglini), Galvanio (23'pt Catanzaro), Valerio (20'st Mangione), Sicari, Basile (12'st Conti), Svidercoschi PANCHINA Martina, Forti ALLENATORE Carboni 

OSTIA MARE Vicchi, Miconi (30'st Bravi), Dolor, Modanesi, Viti, Marini (24'st Lazzeri), Mirante (20'st Luchetti), Iacopucci (12'st Maggiolini), Cesari (14'st Calicchia), Morra, Cappai PANCHINA Giuffrida, Cucunato ALLENATORE Ranese 

NOTE Ammoniti Svidercoschi, Dell'Aquila, Valerio Angoli 5-2 Rec 2'pt - 5'st


Esultanza Ostia (foto ©fuoriareaweb.it)La stoccata di Mirante nel cuore del primo tempo condanna la Lupa Roma e fa esultare l'Ostiamare. Partita dai due volti, con un inizio abbastanza blando da ambo le parti, poi, nella ripresa, la squadra di Carboni viene fuori (fisicamente è apparsa più in forma) e va vicinissima ad un pari che sarebbe stato davvero meritato. Dopo qualche sussulto, il match di apre definitivamente al 21' quando Mirante capitalizza l'assist di Miconi con un perfetto diagonale che si infila alle spalle di Chingari. La Lupa risponde al 38' con una punizione di Cucciari per Sicari che si coordina al volo sul secondo palo servendo Catanzaro che non arriva per questione di centimetri al tap in vincente. Nel secondo tempo la squadra in arancione cresce di volume e di intensità e si rende pericolosa al 15' con un tiro da fuori di Cucciari, bloccato da Vicchi. Sul capovolgimento di fronte Mirante manda in porta Calicchia in verticale, ottima uscita di Chingari col pallone che arriva poi sui piedi di Mirante, destro sballato sopra la traversa a porta sguarnita. Poi è praticamente solo Lupa Roma, trascinata dall'inventiva di Cucciari con i tentativi migliori che arrivano al 29' (gran parata di Vicchi sotto la traversa sulla punizione del 5 della Lupa Roma) e al 33' quando lo scambio tra Mangione e Catanzaro riesce a spedire alla conclusione di potenza Conti, ma la sua botta si perde di pochi centimetri sul fondo. In chiusura di match (44') corner di Cucciari per Svidercoschi, ma sulla conclusione del numero 11 Vicchi è ancora attento e tiene chiusa la porta.