Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Disputata la seconda giornata, ecco cosa è successo

Vincono la Cantinella, le Casette, il Colle Leo Basso e il Faito, a discapito di Pantano, La Valle, Centro Storico e La Pescara.



Il FaitoVincono la Cantinella, le Casette, il Colle Leo Basso e il Faito, a discapito di Pantano, La Valle, Centro Storico e La Pescara. Al momento, con due gare disputate, Faito e Casette a sei punti, La Valle e Colle Leo Basso a tre. A tre ci va anche la Cantinella con una partita. Per il Colle Leo, vittorioso in Supercoppa, il “Girone Unico” comincia giovedì. La Pescara (una partita) a zero punti come il Pantano (due partite). La nona classificata, quella che al termine del girone di qualificazione, verrà eliminata è attualmente il Centro Storico: contrattempi vari hanno portato il team di Massimiliano De Vito e Claudio Cicciarelli a non presentarsi nelle prime due giornate del Girone, il passivo è diventato di due punti e i gol incassati a tavolino dodici. Serve ripartire dal fondo della classifica: la squadra pare pronta a scendere in campo a partire dalla Terza Giornata, conscia della doppia penalizzazione avuta e dell’eventuale estromissione dalla competizione in caso di reiterazione. Balza in testa alla Classifica Marcatori Emiliano Carlini, grazie al seppur vano poker segnato contro le Casette. Casette che vanno ancora in gol con il tandem Giorgio Pirri-Giovanni Strangolagalli: anche loro due re dei marcatori con quattro gol. A quota 3 troviamo Joyce Staccone della Valle. Pirri e Staccone figurano anche tra i “cattivi” del Rionale con un cartellino giallo, alla pari di Moreno Tiberia (La Pescara) e Vincenzo Colapietro (Pantano): si ricorda che, nella gare del Girone Unico, la squalifica scatterà al terzo cartellino giallo; una volta conclusa la fase di qualificazione e azzerate le ammonizioni/espulsioni, le ammonizioni che porteranno alla squalifica saranno due. La doppia ammonizione e la conseguente espulsione varrà una giornata di squalifica, per il rosso diretto due giornate (salvo pronunciamento della sezione arbitrale di “Eventi Sportivi” in merito a casi-limite). Tra i migliori sinora visti al “Rio Ceccano”, senza dubbio, Guido Compagnone e Giovanni Strangolagalli (Casette), Emiliano Carlini  e Riccardo Savy (La Valle), Mario Ferri (Faito) e tra gli Under 21 spiccano Angelo Compagnone e Riccardo De Santis (Cantinella), Giorgio Mercuri (Colle Leo Basso), Mattia Casalese (Faito), Joyce Staccone e Valerio D’Annibale (La Valle) e Riccardo Campioni (Pantano). Tra i pali, si sono distinti Alessandro Masi (Cantinella), Luca Compagnone (Casette), Stefano Malizia (Faito) e Lino Nardoni (La Valle).Formula di gioco: come detto, la nona classificata viene eliminata; le prime due classificate si qualificano direttamente per le Semifinali (andata/ritorno) del Torneo Rionale (Playoff); la settima e l’ottava accedono alle Semifinali (andata/ritorno) della Coppa Rionale (Playout); le altre si sfideranno in gara unica (3° vs 6° e 4° vs 5°), chi vincerà si qualificherà per le Semifinali Playoff, chi perderà per le Semifinali Playout.