Notizie

Distributore in fiamme su via Tiburtina

Prende fuoco l’area di servizio a due passi dal Ponte che collega l’arteria stradale alla stazione omonima. Tre intossicati; panico tra i residenti.



Il distributore foto ©FeolaSono state scene di inaspettato panico, quelle che si sono viste stamani poco dopo le 7,30 all’imbocco di Via Tiburtina, subito dopo il ponte che collega la stazione dall’omonima arteria stradale, nota per il traffico particolarmente intenso: il distributore di benzina Agip ha improvvisamente preso fuoco, nell’ambito di un normale intervento di rifornimento, coinvolgendo anche due auto le quali, nel giro di pochi minuti, sono state divorate dalle fiamme. Completamente distrutto il distributore stesso e la pensilina, in uno scenario irreale: a detta di quanti hanno assistito in prima persona al fatto, dal nulla è partita una densissima colonna di fumo nero, sempre più torbida, che si è levata in alto, rendendosi visibile a svariati chilometri dal posto. L’apprensione da parte della popolazione, specialmente dei residenti nei palazzi prospicienti l’area, si è resa subito palpabile, specialmente pensando al liquido infiammabile che poteva seriamente minacciare un’esplosione, da un momento all’altro. L’intervento tempestivo dei Vigili del fuoco ha scongiurato il peggio: durante le opere di spegnimento del rogo, l’area è stata transennata e la corsia antistante il distributore, in direzione Tivoli, è stata chiusa dalle 7,45 fino alle 8,30 circa, mandando in tilt il traffico della zona, a quell’ora del mattino già alquanto congestionato. Tre persone, rimaste lievemente intossicate, sono state trasferite in ospedale grazie all’ausilio del 118, una delle quali in codice giallo.