Notizie

Dlf Civitavecchia a valanga contro il Fregene

La formazione di Colapietro fa undici gol ai biancorossi di Spaccatini: doppietta per Pranzetti e per i due Baffetti



7a Giornata
11 - 0

DLF CIVITAVECCHIA Priori, He, Feuli, Altomonte (Baffetti L.), Birra, Caravani (Capretti), Magi , Baffetti G. (Nocchia), Pranzetti (Loi), Patrascu, De Luca (Cagnetta) PANCHINA Lava, Bouzidi ALLENATORE Colapietro

FREGENE Zardetto, Bellina, Balacco, Martinelli, Capatano, Spadafora, Limbonci, Guerrieri, Beliassai, Seripa, Iacutti PANCHINA De Santis, Mattiuzzi, Damiano ALLENATORE Spaccatini

MARCATORI 2’ pt Pranzetti, 7’ e 34’ pt Baffetti G., 12’ pt Magi, 1’ e 9’ st De Luca, 5’ st Pranzetti, 18’ st He, 20’ st Cagnetta, 31’ e 38’ st Baffetti L. 


Non sbagliano un colpo i ragazzi di Mister Colapietro, il successo sul Fregene permette al DLF Civitavecchia di mantenere la testa del campionato regionale Allievi fascia “B”. Entrati in campo con la concentrazione delle grandi occasioni, l’undici biancoverde non ha consentito al Fregene di entrare mai in partita, tanto che l'estremo difensore biancoverde non è stato quasi mai chiamato in causa. Pronti via e al 1’ minuto DLF già vicino al gol con De Luca che da buona posizione calcia alto. Nel minuto successivo arriva il vantaggio con una veloce serie di triangolazioni tra Pranzetti e De Luca, con quest’ultimo che rifinisce per Pranzetti che realizza di testa. Al 7’ e al 34’ assistiamo a due capolavori balistici di Baffetti Gabriele. 

Il Dlf CivitavecchiaIl n.8 pennella le due punizioni all’incrocio dei pali, dove il portiere ospite non può arrivare. Il DLF chiude gli aeroportuali nella propria metà campo che affondano sotto le bordate dielleffine. Al 12’ Magi mette il proprio nome nello score. I biancoverdi chiudono virtualmente la gara già nella prima frazione di gioco, per poi dilagare nella ripresa con le doppiette di Pranzetti, Baffetti Gabriele, De Luca e Baffetti Leonardo e le reti di He e Cagnetta, per il risultato finale di 11 a 0.  La gara giocata ad altissimo livello dai biancoverdi, ha sottolineato un grande organico e un evidente spirito di squadra, e pensare che il Fregene prima di questa sfida aveva la seconda miglior difesa del campionato con solo sei gol al passivo in sei gare.  La supremazia in campo è stata evidente soprattutto sulle fasce dove Patrascu, in evidente stato di grazia, e Magi hanno messo in seria difficoltà la retroguardia avversaria. Molto soddisfatto Mister Colapietro che elogia i suoi soprattutto per essere sempre rimasti in partita nonostante alla fine del primo tempo la stessa era già stata archiviata.  La chiave di questo ennesimo successo? Serietà, spirito di sacrificio e compattezza del gruppo