Notizie

DLF Civitavecchia, Marcoladi: “Ormai siamo una realtà”

Il direttore sportivo traccia una panoramica dell'ultimo triennio societario, ricordando tutti i successi conquistati



Gianni Marcoaldi direttore sportivoAbbiamo incontrato il Direttore Sportivo del DLF Civitavecchia Sig. Gianni Marcoaldi, per stilare un resoconto ormai trentennale della Società Dilettantistica DLF Civitavecchia dal 1985 al 2015 vale a dire dalla nascita del settore calcio al Dopolavoro. Si tratta di un’intervista ad uno degli uomini che nell’ultimo ventennio ha contribuito allo sviluppo estremamente positivo del calcio giovanile a Civitavecchia e nel suo comprensorio e dal 2012 è presente attivamente nei quadri del DLF Civitavecchia. In questo breve incontro vorrei parlare soprattutto delle stagioni relative al triennio 2013 – 2015 che, anche se da poco passate, sono state il trampolino di lancio per introdurci al campionato in corso.


Iniziamo, Sig. Marcoaldi può parlarci della stagione 2013/14? 


Grazie al delicato incarico che svolgo all’interno della società, ho potuto toccare con mano la  crescita strepitosa dell’intero movimento. Ad inizio stagione l’obiettivo era quello di fare bene nei campionati delle varie categorie in un clima sereno e disteso. Noi addetti ai lavori sapevamo che avremmo, lavorando nell’ombra con serietà e professionalità, raccolto prima o poi i frutti di tanto lavoro serio e diligente. Il 2013 è stato l’anno della svolta e gli obiettivi ottenuti hanno superato di gran lunga le più rosee aspettative. Qualche gruppo ha fatto meglio di altri, come è normale che sia, dal momento che qualche squadra era già rodata e qualche altra era nata dal nulla. Il traguardo più importante è stata la conquista del primo Titolo Elite nella storia del DLF Civitavecchia.  


Era certo di ottenere questi risultati? 


Come detto alcune squadre erano il fiore all’occhiello della società, altre invece sono state una gradita sorpresa. Tutti i tesserati hanno dato il massimo delle proprie potenzialità. E’ dal 2013 che abbiamo capito che qualcosa si stava muovendo e che la nostra società stava crescendo in maniera esponenziale. Poi è stata una reazione a catena. Più risultati positivi arrivano, più nuovi iscritti convolano nel nostro centro. 


E l’anno seguente? 


Se possibile è andata ancora meglio con la conquista del secondo Titolo Elite e la conquista di due Titoli  Regionali Categoria Allievi. Questo ha reso il DLF Civitavecchia una delle società emergenti nella provincia.  Dlf Civitavecchia in azione


L’anno calcistico è da poco iniziato. Ci può fare un resoconto di questi primi tre mesi? 


Ormai siamo una realtà a tutti gli effetti, non soltanto una piccola società, per così dire una Cenerentola, ma soprattutto nell’ambito dell’Elite siamo considerati un gruppo di tutto rispetto in ogni categoria e le difficoltà riscontrate da squadre di prestigio ci ha reso temibili di fronte a qualsiasi avversario sportivo. 


 In parole povere quali risultati l’hanno maggiormente reso orgoglioso di questi ragazzi?


Quest’anno ci siamo portati a casa entrambi i derby con il Ladispoli sia con i 2001 che con i 2002. E ancora nei nostri cuori c’è la splendida vittoria sul terreno della Nuova  Tor Tre Teste per 1-0 di qualche domenica fa. 


E nello scorso anno? 


Oltre al pari sul terreno dell’Urbetevere, l’ennesimo derby vinto con il Ladispoli. Tutti i progressi e i riconoscimenti ottenuti in questi anni ci hanno fatto apprezzare nell’ambito del calcio giovanile tanto che ci sommergono di inviti a tornei prestigiosi dove partecipano esclusivamente formazioni professionistiche e dove è presente il gotha del calcio dilettantistico tipo il Trofeo Trovò di Grosseto, Il Trofeo Bini di precampionato e il più noto Trofeo Beppe Viola. Stesso discorso va fatto per la scuola calcio, per il quale ringrazio il Responsabile Alessio Baffetti per la crescita esponenziale delle singole categorie, dove in tornei di Elite molto importanti, ne cito qualcuno,  come il Franco Romano organizzato dalla Futbolclub, il Roma International Cup, competizione deve partecipano formazione straniere,  il Torneo Nazionale di Scansano dove partecipano squadre professionistiche e la Roma Golden Cup, figura sempre il DLF Mauro Magi, direttore generaleCivitavecchia. Ci tengo inoltre ad evidenziare la presenza da ormai cinque anni, del DLF Civitavecchia, nelle fasi finali del “Sei Bravo!”, kermesse organizzata dalla FIGC, riservata alle prime venti Scuole Calcio della provincia di Roma. Ricordo inoltre la partecipazione alle finali nazionali della Gazzetta Cup, svoltesi nel 2014 allo Stadio Meazza di San Siro e nel 2015 allo Stadio Olimpico di Roma, in entrambe le manifestazioni abbiamo raccolto il secondo posto. E’ stato un progetto portato avanti con molta umiltà e per questo reso ancora più gratificante. Colgo l’occasione per ringraziare chi come me ha sempre creduto in questo progetto ambizioso. Primo fra tutti il Presidente della sezione calcio Umberto Bramucci, al secolo Zi’mbertino, il Direttore Generale Mauro Magi e il mio amico di vecchia data il Direttore Tecnico Giordano Onorati, che ha condiviso con me gioie e dolori incontrati durante questa splendida esperienza. Inoltre parte integrante del progetto era ed è, il potenziamento della comunicazione, che ha permesso al DLF Civitavecchia, con l’istituzione della redazione di DLF OnClick, di pubblicare il sito web e dalla pagina FB, e di fatto di superare i tradizionali confini geografici e far conoscere a tutti la nostra storia e mantenere aggiornati i nostri lettori sulle nostre attività quotidiane, oltre che avere rafforzato la collaborazione con numerose testate giornalistiche, sia locali che regionali e nazionali. Ringrazio per questo Maurizio Priori e Emanuela Gismondi che ci supportano quotidianamente.