Notizie

Domani al parco Bezzi "Una serata per il Malawi"

L’iniziativa a cura dell’Assessorato alle Politiche sociali e della delegata all’Immigrazione del Comune di Fiumicino contribuirà al finanziamento di un pozzo nel distretto di Thyolo, nel sud del paese africano



Image titleDomani, sabato 13 giugno, presso il Parco Bezzi di Fiumicino dalle ore 19.00 alle 23.30 “Una serata per il Malawi”. L’iniziativa a cura dell’Assessorato alle Politiche sociali e della delegata all’Immigrazione del Comune di Fiumicino contribuirà al finanziamento di un pozzo nel distretto di Thyolo, nel sud del Malawi. Durante la serata si esibiranno in concerto i “Laykos in Fabula”, che con le loro proposte etno-folk favoriranno l’incontro musicale di tradizioni differenti. Musica, ma anche del buon cibo con un buffet ricco di sapori italiani ed etnici e un mercatino dell’artigianato sempre in tema.“Per l’evento – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali, Paolo Calicchio – abbiamo scelto una locandina molto colorata, che richiama nei colori e nell’immagine il sentimento di collaborazione e di solidarietà che deve esserci tra i vari paesi del mondo. Domani contribuiremo, attraverso un gesto di altruismo che va oltre l’assistenzialismo, a dare un aiuto concreto alle popolazioni locali”.“Sabato 13 faremo scendere in campo la solidarietà – sottolinea la delegata all’Immigrazione  Valentina Giua – portando il nostro contributo in uno dei Paesi più poveri al mondo. Un impegno della nostra Amministrazione in favore di chi è meno fortunato di noi. Invito i nostri concittadini a venirci a trovare. Sarà un’occasione importante anche per conoscere, comprendere e apprezzare culture diverse che costituiscono un grande arricchimento.“Il progetto ha richiamato l’attenzione di molte associazione che hanno sostenuto l’organizzazione dell’evento – concludono Calicchio e Giua. -  Vogliamo ringraziarle tutte ricordandone i nomi: Africasottosopra, Mondincontro, Oltrefrontiere. Senza il loro impegno e il grande lavoro di volontari e associati sarebbe stato impossibile realizzare questa serata di incontro e cooperazione”.