Notizie

Domani c'è Latina-Frosinone. Parlano Ghirotto e Coppitelli

Tutto pronto per il derby di Coppa Italia tra ciociari e pontini. Il tecnico nerazzurro: "Come loro, amiamo giocare a viso aperto: vi divertirete". L'allenatore dei canarini: "Match utili per crescere"



Il sorteggio ha deciso di farci divertire fin da subito. Domani pomeriggio andrà in scena il primo turno eliminatorio di Coppa Italia che vedrà contrapporsi Latina-Frosinone. Una rivalità storica, un derby sentito, anche se stiamo parlando di Primavera. Il nuovo Frosinone di Coppitelli se la vedrà in terra pontina contro il Latina di Marco Ghirotto. Lo spettacolo sarà assicurato: derby, partita secca e due squadre che, viste le attitudine dei due tecnici, giocheranno a viso aperto. Per capire come le due squadre si stanno preparando in vista match di domani, abbiamo sentito proprio la voce dei due tecnici.

Marco Ghirotto, Latina ©Gazzetta RegionaleMarco Ghirotto è consapevole delle potenzialità dei suoi ragazzi: “Arriviamo bene a questo derby, sia psicologicamente che fisicamente. Stiamo vivendo un buon momento come abbiamo dimostrato nelle prime due partite. Nella prima siamo andati a vuoto ma non per demerito nostro… Non mi è piaciuta né la gestione arbitrale, né la sua designazione: a Crotone e della sezione di Catanzaro…  Contro il Pescara siamo stati bravi a difendere il vantaggio nella ripresa anche se abbiamo sofferto un po’ troppo.” Il tecnico poi parla del Frosinone: “Siamo consapevoli della loro forza. Coppitelli giocherà per fare risultato, com’è nella sua natura. Incontriamo un avversario che ha ben figurato su un campo difficile come quello dell’Empoli e poi… un derby è sempre un derby. Come lo affronteremo? Sarà importante la serenità, non dovremmo sentire troppo la pressione del match. Qualcuno che ha giocato sabato riposerà ma non amo chiamarlo turnover: troveremo degli equilibri senza stravolgere la squadra. Devo ancora decidere qualcosa ma probabilmente ci presenteremo col 3-5-2. Kasa e Maccioni? Stanno bene, credo giocheranno” Conclude Ghirotto: “Mi immagino un match spettacolare: sarà una partita secca, a noi piace attaccare ed anche a loro. Vi divertirete”

Federico Coppitelli, Frosinone ©GazzettaRegionaleAnche Federico Coppitelli potrà cavalcare il buon periodo di forma del suo Frosinone: “Sabato ad Empoli abbiamo perso ma il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto quindi siamo tornati a casa con un pizzico di rammarico; abbiamo preso il gol de 3-2 nel nostro momento migliore.” Il tecnico poi fa il resoconto di queste prime settimane di ambientamento: “Ci stiamo ancora conoscendo ma siamo contenti di queste prime prestazioni. Sappiamo che nel corso del campionato dopo ogni passo avanti, dovremo essere bravi ad accettare qualche passo indietro” Il tecnico ritorna al presente ad analizza il derby di domani: “Cambieremo 5-6 elementi, sia per far riposare chi è stato impegnato sabato, sia per dare minuti a chi ha ancora giocato poco. In questa ottica il turnover è marcato. Non facciamo la Coppa Italia per vincerla e non farò giocare sempre gli stessi soprattutto per una questione di crescita. Chiunque andrà il campo darà il meglio. Il Latina? Lo conosco poco, ma in questi ultimi anni ha sempre preparato grande squadre quindi non sarà facile. Hanno fatto un buon mercato e scendono sempre in campo con l’indole combattiva. Sia per un fatto di esperienza che di uomini, potrebbero essere più pronti di noi” Pillola in vista di domani: con tutta probabilità, in porta Kucich farà rifiatare Faiella, turno di riposo per anche Ranelli ed uno tra Volpe e Preti. Possibile inserimento di Pochi dal primo minuto.