Notizie

Domani il concertone del Primo Maggio: la situazione dei trasporti

Tutto quello che c'è da sapere sull'evento della Festa dei Lavoratori: programma e cambiamenti del tpl



Image titleLa solidarietà fa la differenza. Integrazione, lavoro, sviluppo. Rispettiamo i diritti di tutti, nessuno esclusoè lo slogan scelto quest’anno da CGIL-CISL-Uil per celebrare il Primo Maggio 2015 e festeggiare il venticinquesimo anniversario del concertone del Primo Maggio cha dal 1990 richiama da tutta Italia nella Capitale migliaia di giovani. Due i temi di quest'anno: il lavoro, con attenzione particolare ai giovani disoccupati e al sommerso e il dramma dell'immigrazione nel Mediterraneo.

Dalle 15 alle 24 come è tradizione sul mega palco allestito in piazza San Giovanni in Laterano si alterneranno quasi 40 band con artisti nazionali e internazionali di grande richiamo. Sarà una festa della musica “meticcia” con un cast particolarmente eterogeneo, dal rock al folk, dal rap all’elettronica, dal pop alle proposte alternative. Confermati tanti nomi eccellenti: J-Ax, Goran Bregovic, PFM, Alex Britti, Emis Killa, Bluevertigo, Almamegretta, Teresa De Sio, Paola Turci, Noemi, Irene Grandi, Enzo Avitabile, Enrico Ruggeri e tanti altri. Sul palco anche i tre finalisti del contest dedicato ad artisti emergenti “1MNEXT”. A presentare la kermesse, Camila Raznovich, coadiuvata dai conduttori degli anni passati, Claudio Santamaria, Carlo Massarini, Enrico Silvestrin, Paola Maugeri, Antonio Cornacchione. Prevista la diretta su Rai Tre con ampi spazi su Radio Rai 2. Tutte le informazioni utili e aggiornamenti sul cast su www.primomaggio.net

In città, venerdì 1° maggio, il servizio di trasporto (bus e tram) funziona dalle 8,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 21, mentre le linee A e B della metropolitana sono attive sino all'1.30 per consentire afflusso e deflusso dal concerto di piazza San Giovanni in Laterano. La linea C della metropolitana è attiva dalle 5.30 alle 23.30. Le ferrovie regionali gestite da Atac Roma-Civitacastellana-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Giardinetti seguiranno orario festivo.  Per motivi di sicurezza, resta chiusa la stazione San Giovanni della linea A.

Sul fronte della viabilità, la zona interdetta al traffico per il concertone è quella compresa tra viale Carlo Felice, piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto. Nella zona sono previste deviazioni o limitazioni di percorso per alcune linee di bus e tram: 16, 51, 81, 85, 87, 218, 360, 590 e 665. La linea tranviaria 3, invece, è deviata da Porta Maggiore per via Principe Eugenio, per tornare in viale Manzoni utilizzando i binari di via Emanuele Filiberto. I tram, perciò, non effettuano le fermate di piazza San Giovanni, viale Carlo Felice e piazza Santa Croce in Gerusalemme. Nella notte tra venerdì 1 e sabato 2 maggio, sono deviate, invece, le linee n1, n10 e n11.

Sempre venerdì, nella zona di San Giovanni, dalle 9,30 alle 11, è in programma la quarta edizione della maratonina del “Primo Maggio”, organizzata dalla Federazione italiana del tempo libero. La partenza e l’arrivo sono in via Carlo Felice, nei pressi della piazza, e i partecipanti corrono lungo un percorso che si snoda sulle strade dell’Esquilino, Colle Oppio, Colosseo e Santa Croce in Gerusalemme. 

Oltre alle linee già deviate per fare spazio al concerto, durante la gara possibili brevi stop o deviazioni per C3, 649 e 714.