Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Domani il sorteggio della fase finale di Euro 2016

Fra meno di 24 ore la nazionale italiana conoscerà le sue avversarie nella manifestazione in programma a Belgrado



Image titleVenerdì 2 ottobre, ore 12 in punto. Sono data e orario da cerchiare in rosso, quelle in cui è previsto il sorteggio della fase finale del prossimo Campionato Europeo, in programma in Serbia dal 2 al 13 febbraio.

Invariata la formula rispetto alla tre precedenti edizioni, con una fase iniziale composta da quattro triangolari (avanzano le prime due classificate di ciascun gruppo) e poi una a eliminazione diretta a partire dai quarti. L’Italia campione in carica di Roberto Menichelli, presente al municipio di Belgrado per il sorteggio (insieme con il vice presidente vicario della Divisione Calcio a cinque, Alfredo Zaccardi, e il segretario, Fabrizio Di Felice), sarà ovviamente testa di serie: non potrà dunque trovare nel triangolare le altre Nazionali inserite in prima fascia, vale a dire Serbia (padrona di casa), Spagna (terza nel 2014) e Russia (finalista ad Anversa, sconfitta 3-1 degli Azzurri).

Ogni triangolare sarà formato da una squadra per fascia, con la Serbia già sicura di essere abbinata al Gruppo A e di giocare la partita inaugurale martedì 2 febbraio. Da notare che per motivi politici Russia e Ucraina non possono giocare nello stesso girone, dunque se questo accadesse l’Ucraina slitterebbe di posizione. Il Portogallo di Ricardinho e Cardinal sulla carta è l'avversario di seconda fascia da evitare a tutti i costi, in terza fascia occhio soprattutto a Kazakistan (che la squadra di Braz l'ha battuta nel Main Round) e Slovenia (che nel trionfale Europeo di Anversa sconfisse gli Azzurri all'esordio).

La fase finale dell’Europeo avrà come palcoscenico la Belgrado Arena, palazzetto con una capienza di 11mila posti. Prima di giocare Serbia 2016, gli Azzurri di Menichelli saranno impegnati a dicembre in Puglia nel Main Round di qualificazione al Mondiale, dove – contro Slovacchia, ERJ Macedonia e la vincente del Gruppo A del Preliminary Round (Georgia, Moldova, Andorra e Gibilterra) – cercheranno di conquistare uno dei primi due posti per giocare lo spareggio per l’accesso a Colombia 2016, il 22 marzo (andata) e il 12 aprile (ritorno). Da notare che gli accoppiamenti dei sette spareggi (le vincenti di ogni girone del Main Round affronteranno una seconda classificata, con la possibilità di giocare il ritorno in casa) saranno sorteggiati proprio a Belgrado il giorno prima della finale di UEFA Futsal EURO 2016, sabato 12 febbraio.