Notizie

Domani pomeriggio l'Accademia Giuseppe Gioachino Belli consegna il premio "Maria Santoro"

Giunto alla sua quindicesima edizione, i prestigiosi riconoscimenti saranno consegnati ai primi tre classificati delle quattro categorie in gara nelle tre sezioni. Appuntamento alle 16.30 presso la Sala Capitolare del Senato, presso il chiostro della Basilica di Santa Maria della Minerva



Image titleTutto pronto per la cerimonia dedicata al “Premio Nazionale Nobildonna Maria Santoro”, concorso letterario organizzato dal “Centro Culturale Giuseppe Gioachino Belli, Accademia d'Arte, Cultura e Tradizione Romanesca” e giunto quest'anno alla sua quindicesima edizione. Splendida cornice dell'appuntamento, che avrà luogo domani pomeriggio alle 16.30, la sala Capitolare del Senato della Basilica di Santa Maria della Minerva e sarà aperto e chiuso dalla straordinaria esibisione del Coro Polifonico studenti del Liceo Scientifico Newton Roma, diretti dal Maestro Stefano Nerozzi. Il concorso è dedicato agli scolari, agli studenti ed ai giovani, per premiare la loro creatività e sostenere, sviluppare e divulgare i valori della solidarietà. Il tema scelto per la nuova edizione verte proprio su questi temi principali, essendo dedicato alla condizione giovanile, al dialogo interculturale tra i giovani di nazionalità diverse, la solidarietà tra i popoli, al mutuo soccorso ed al sostegno dei ceti più deboli, dei diversimente abili e degli emarginati.

Saranno tre le sezioni interessate interessate per questa edizione. La Sezione A riguarda la poesia in lingua italiana, la B la poesia in dialetto e la C la pubblicazione ed articolo giornalistico. In tutte e tre i casi verranno scelti tre vincitori con varie segnalazioni e riconoscimenti speciali a giudizio insindacabile della Giuria: i primi classificati riceveranno un premio in denaro, per i secondi e terzi un buon libro, medaglie e altri riconoscimenti mentre per tutti i finalisti sono previsti diplomi di onore. Le categorie dei partecipanti, invece, sono quattro. La Categoria A che comprende gli alunni di istituti comprensivi (quinta classe/terza media), la B gli studenti delle scuole medie d'istruzione di secondo grado, la C quelli di tutte le attuali facoltà universitarie d'Italia e la D aperta invece a tutti gli adulti appassionati e frequentatori dell'arte e della cultura.

La giuria sarà composta da alcuni elementi di spicco della cultura e del giornalimo italiano. Saranno presenti infatti la Dott.ssa Daniela Cardenia, rappresentante organizzativa ufficio immigrazione, il Dott. Marco Bisanti, giornalista esperto teatrale, traduttore, consulente editoriale, Elio Malloni, Consigliere Accademia Belli, esperto di dialettologia romanesca, poeta, la Dott.ssa Annalisa Maniscalco, letterata, redattrice editoriale, Presidente dell’Associazione Culturale “Due Parole”, Gabriella Mappelli, Consigliere Accademia Belli, esperto di dialettologia romanesca, fine dicitore, il Dr. Carlo Volponi, Letterato, scrittore, già Direttore Centrale INPDAP, Vice Presidente Accademia G. G. Belli. Una giornata dove respirare il vero sapore dell'arte e della cultura, in una cornice di eccezione, con ingresso libero e gratuito.