Notizie
Categorie: Altri sport

Domenica 23 appuntamento con il IV Trofeo Paolo Costoli

L'ideatore Patrizio Napolitano: “Sono orgoglioso di avere la possibilità di organizzare ancora una volta questa manifestazione di sport in ricordo di un grande personaggio del nuoto e mio allenatore di allora"



Uno scatto dalla passata edizioneSi sta per avvicinare uno degli appuntamenti dedicati al nuoto più attesi nella capitale. Domenica 23 novembre, durante l’intera giornata, il Palazzetto della Lazio Nuoto, situato in via San Gaggio 5 località Settebagni, ospiterà il IV Trofeo Paolo Costoli, in omaggio al grande campione italiano di Nuoto e Pallanuoto, scomparso prematuramente nel tragico incidente aereo di Brema nel 1966.Il trofeo, inserito nel calendario della Fin (Federazione Italiana Nuoto), prevedegare di nuoto master (ci sono 13500 tesserati in Italia), valevoli per il circuito Supermaster. Tutti i risultati del circuito daranno luogo alla fine di giugno, unitamente ai campionati Italiani e a tutti i campionati regionali, alla classifica finale per società a livello master.A ideare il trofeo, il direttore Patrizio Napolitano: “Sono orgoglioso di avere la possibilità di organizzare ancora una volta questa manifestazione di sport in ricordo di un grande personaggio del nuoto e mio allenatore di allora, sono legato a questa disciplina ed è per me un onore radunare così tanti atleti di valore in un’unica giornata di agonismo e divertimento. Ringrazio la Lazio Nuoto di questa ennesima disponibilità e attendo numerosi tifosi e sportivi, domenica 23 al Palazzetto del Nuoto”. Gli fa eco Roberto Migliori consigliere regionale della Fin con delega per i master: “E’ un trofeo molto importante del circuito, come del resto tutti quelli intitolati a grandi personaggi del nostro sport, inoltre è una delle prime competizioni nel Lazio per numero di partecipanti. Per quanto riguarda la gara è la prima del circuito fatta in vasca lunga ed è importante che gli atleti si misurino in queste distanze. La particolarità di questo evento è poi quella di essere gemellato con il Brunelleschi (13/14 dicembre) e il Forum (17/18 gennaio). Grazie a questa sinergia, in ognuna di queste tre manifestazioni sono state inserite tre diverse gare, sommando i punteggi degli atleti che vi parteciperanno si avranno i vincitori di un trofeo da me voluto fortemente, quello in ricordo di Franco Baccini”.


Le novità Infatti, per la prima volta da quando è stato istituito il Costoli, è stato creato il trofeo “Franco Baccini”, in omaggio ad un campione indimenticabile della pallanuoto (con due scudetti vinti con i colori biancocelesti) e del nuoto, in particolare come allenatore in quello che è considerato il ventennio d’oro della Lazio Nuoto. Il premio verrà assegnato agli atleti maschi e femmine che avranno conseguito il punteggio più alto sommando i seguenti risultati:400 sl al IV trofeo Paolo Costoli.100 sl al VI° memorial Brunelleschi200 sl al XVIII° trofeo Forum sprint.Non è mai successo in passato che a Roma la commissione master del CRFL riuscisse ad ottenere un accordo fra tre società per un trofeo in comune.Inoltre sarà previsto un premiospeciale in onore di Enzo Zabberoni(contemporaneo di Paolo Costoli) grande nuotatore ed allenatore della Lazio Nuoto che, oltre a guidare i biancocelesti allo storico scudetto del 1956, ha diretto nuotatori eccezionali come Paola Saini, Anna Beneck, Daniela Beneck e Paolo Pucci, portandoli a dominare il panorama italiano.