Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Dopo aver travolto la formazione romana, i ragazzi di Gagliarducci si impongono anche sui campani

Nel primo tempo Massella va subito in gol, raddoppia Bertoldi e Nohman sigla lo 0-3. Nella ripresa, doppio Boldrini



Bertoldi, suo il 2-0Dopo i cinque gol realizzati nella prima uscita stagionale contro il Grifone Monteverde, arriva un’altra sonante vittoria anche nel test contro l’Agropoli, formazione costruita per dominare il proprio girone di serie D. 

La gara Contro Tarallo e compagni, la Lupa parte subito aggressiva, pur schierando una formazione inedita. Davanti a Tassi, la coppia centrale è composta da Colantoni e De Gol, mentre sugli esterni Gagliarducci si affida ai terzini under: Tabascio a destra e Quattrocchi a sinistra. Centrocampo a due con Mancini e il ’96 Icardi, sugli esterni Siclari e Bertoldi, in attacco la coppia Nohman-Massella. In apertura di tempo arriva subito il gol dei castellani: Icardi lancia Massella che scatta sul filo del fuorigioco e non sbaglia, siglando lo 0-1. Pochi minuti più tardi è lo stesso Massella a pescare Bertoldi sulla destra. Il giovane esterno ex Cynthia non sbaglia e raddoppia. Capitan Mancini sfiora l’eurogol dalla distanza, ma l’estremo difensore avversario è bravo a deviare il pallone sulla traversa. L’Agropoli sembra sulle gambe e non accenna alcuna reazione, e in chiusura di tempo Nohman trova il terzo gol direttamente su calcio di punizione. Nella ripresa Gagliarducci cambia tutto: in porta c’è Serpietri, la linea difensiva è composta da Fiore, Galluzzo, Gordini e D’Orazi, a centrocampo Mattoni, Traditi e Khribech, Ciogli largo a destra e Boldrini a sinistra, Montesi al centro dell’attacco. È proprio Montesi a creare scompiglio nella difesa avversaria, mandando in confusione Panini e costringendo i giocatori dell’Agropoli a ripetuti falli. Quando ormai l’Agropoli sembra alle corde, Boldrini si invola sulla sinistra ed entra in area, conquistando un calcio di rigore e presentandosi sul dischetto per il gol dello 0-4. Lo stesso giocatore perugino mette la firma anche sul quinto gol della Lupa, al termine di una bella azione personale. Un buon risultato, che conferma quanto di buono fatto vedere dagli uomini di Gagliarducci nella prima uscita stagionale, e regala il sorriso all’allenatore castellano. 

Le parole del tecnico“Sicuramente questa gara è stata più impegnativa rispetto a quella con il Grifone, ma ho visto molte cose buone anche al di là del risultato. Ho fatto un po’ di esperimenti, provando ad esempio Colantoni e De Gol al centro della difesa, ma parliamo di due giocatori che col pallone ci sanno fare e sapevo di potermi fidare. Anche dai giovani ho avuto delle buone risposte, e sono molto soddisfatto di come stanno lavorando. Ovviamente di strada ce n’è ancora tanta da fare, ma per il momento non posso che dire bravi a tutti i miei ragazzi”.