Notizie
Categorie: Altri sport

Dopo la vittoria con Bologna, domenica a Frascati arriva Terni

Il successo con le emiliane ha caricato l'ambiente, Procaccini:"Siamo in crescita"



L'esultanza delle castellaneUna data da segnare in rosso e ricordare per lungo tempo. Il Città di Frascati della responsabile Simona Giorgi e del direttore tecnico Sandro Molinari ha vinto per 29-7 col Bologna centrando il suo primo storico successo nella serie A femminile. "Siamo molto felici di questa vittoria – dice coach Stefano Procaccini – anche perché è arrivata al termine di una gara molto ben giocata dalle nostre ragazze. Soprattutto all’inizio del secondo tempo la squadra è stata tremendamente efficace anche se già nella prima frazione avevamo fatto una buona figura. Nel finale, poi, abbiamo gestito il punteggio senza rischiare mai: sono stati evidenti i passi avanti compiuti rispetto alla sfida persa a L’Aquila la settimana precedente anche se ci sono aspetti da migliorare come il gioco al piede". La partita con le emiliane non è praticamente mai stata in discussione: già nel primo tempo, le giallorosse erano in vantaggio per 17-0 grazie alle mete di Mancini, Corbucci e Trinca. Poi nella ripresa Panzironi e Duca (oltre a due trasformazioni della Taffettani) hanno completato la festa frascatana. Domenica prossima le ragazze giallorosse sono attese da un altro impegno casalingo (ore 15,30 col Terni), ma Procaccini è fiducioso sulla crescita del suo gruppo. "Conosco poco le avversarie e quindi al momento – rimarca l’allenatore - non so dire dove può arrivare questo Frascati. Ma soprattutto vedo ampi margini di miglioramento da parte delle mie ragazze che stanno facendo enormi passi in avanti grazie al lavoro svolto durante la settimana. Le potenzialità, insomma, ci sono tutte anche se al momento la squadra le esprime a sprazzi. Dobbiamo trovare la continuità giusta". Tra le altre, molto bene la prima squadra maschile (che milita in serie B): i ragazzi di coach Livio Paladini hanno violato il campo della Partenope col punteggio di 29-22, mentre la C si è imposta per 38-5 sui Bisonti. Ottimi risultati anche dall’Under 18 (che ha superato nettamente l’Appia per 38-0) e dall’Under 14 che ha vinto entrambi i match in programma. L’Under 16 ha concluso in parità (19-19) il match col Colleferro e il quadro più che roseo è stato completato dalla vittoria dell’Under 12 nel concentramento di competenza.