Notizie
Categorie: Giovanili

Doppia amichevole di lusso per il Racing Club

I 2001 e i 2002 gialloverdi disputeranno due test contro i pari età de L'Aquila



De Nicola e PezoneIl Racing Club concluderà le fatiche annuali con due amichevoli di lusso. I Giovanissimi 2001 e 2002 disputeranno il 29 dicembre un doppio test in Abruzzo con i pari età de L’Aquila e, di conseguenza, avranno la possibilità di essere visionati, in questa stagione, dall’ennesima società professionistica della nostra penisola. “Siamo onorati di disputare due amichevoli con il club aquilano - precisa Antonio Pezone, presidente del Racing Club - . Sarà un’altra importante occasione per i nostri ragazzi di dimostrare il proprio valore, ma soprattutto ci servirà per mettere a punto gli ultimi schemi in vista di un torneo a carattere internazionale a cui teniamo tantissimo fare bella figura”. La società ardeatina, infatti, parteciperà dal 2 al 6 gennaio 2016 al prestigioso Memorial “Halima Haider”, kermesse di calcio giovanile organizzata dalla blasonata Nuova Tor Tre Teste e riservato alla categoria 2002. “Siamo felicissimi di misurarci per il secondo anno consecutivo con compagini molto rinomate a livello nazionale e internazionale - aggiunge il numero uno gialloneroverde - . Il nostro obiettivo primario è quello di fare bella figura. Sappiamo benissimo che dovremo fare i conti con delle autentiche corazzate, ma crediamo fermamente nei nostri mezzi”. Il Racing Club sfiderà nel girone preliminare il Paris Saint Germain, la Juventus e la Margine Coperta, squadra toscana affiliata con la stessa società bianconera. I Giovanissimi ardeatini affronteranno nell’ordine i francesi (2 gennaio), poi la squadra piemontese (3 gennaio) e infine la compagine toscana. “Siamo stati inseriti in un girone di ferro - conclude il presidente Antonio Pezone - . Come nostro solito abbiamo il massimo rispetto delle nostre avversarie, ma riponiamo la massima fiducia nei nostri ragazzi. Siamo convinti di disporre di una rosa piuttosto competitiva, puntiamo a giocarci al meglio le nostre chance. Confidiamo di cominciare sotto i migliori auspici il nuovo anno solare”.