Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Doppietta di Di Gennaro e la Boreale continua a volare: cade il Tor di Quinto

I viola confermano il loro grande momento e si prendono i tre punti grazie all'ex bomber dell'Atletico Fidene



BOREALE – TOR DI QUINTO 2-0

MARCATORI
Di Gennaro 27' pt e 44' pt 

BOREALE Giorgi 6.5, Leonardi 6.5, Di Vincenzo 6, Gialli 6, Martino 6.5,Menna 6, Rizzo 6 (25' st Gioia sv), Gonnella 7.5, Groos 6.5 (8' st Pagnottelli 6), Di Gennaro 7.5 (38' st Alberghini sv), Ferranti 6 PANCHINA Barretta, Fia, Bonafaccia, Troccoli ALLENATORE Franceschini 

TOR DI QUINTO Sabetti 6, Gregori 6, Maxim 6.5, Giovannetti F. 5.5, Lunetta 5.5, Cruz Doadro 6, Marulla 5.5 (20' st Mariselli 6), Basili 6 (34' st Ferrara sv) , Baldassarri 6, Giovannetti A. 6 (25' st Cauti sv), Marioni 6 PANCHINA Somma, Bellucci, Papagni, Petracci ALLENATORE Moretti 

ARBITRO Almanza di Latina, 5 

ASSISTENTI Caputo di Latina e Fratello di Latina 

NOTE Espulsi al 4' st Menna (BO), al 39' st Giovannetti F. (TdQ), al 44' st Lunetta (TdQ) Ammoniti Maxim, Lunetta, Giovannetti F., Gialli, Gonnella, Giorgi Angoli 4-9 Rec. 1' pt –3' st.

Altra vittoria per la BorealeLa Boreale vola. Al Trifoglio c'è aria di derby anche sugli spalti e la squadradi Franceschini non fallisce l'appuntamento con il big match della 4° giornata. Una vittoria netta, un 2-0 maturato nei primi 45', a cui vanno aggiunti due legni e un gol annullato. Ancora una volta c'è la firma di Angelo Di Gennaro sul match: seconda doppietta consecutiva per il 10 viola, che diventa ufficialmente il trascinatore della Boreale in questo inizio di campionato più che positivo.

Primo tempo. Pronti via, ospiti subito aggressivi e pericolosi con Andrea Giovannetti che sporca i guantoni di Giorgi dopo un giro di lancette. Ancora Tor di Quinto in avanti al 7', questa volta con il baby Baldassari che lascia sul posto Menna e si invola verso la porta, ma calcia alto. I padroni dicasa non stanno a guardare e al quarto d'ora il palo alla sinistra di Sabetti trema, sul calcio piazzato che Martino non trasforma in gol per questione di centimetri. La Boreale c'è, il Tor di Quinto tiene bene il campo, ma la gara stenta a decollare. Al 25' è Groos a decollare: la sua sforbiciata dal vertice sinistro dell'area fulmina Sabetti e fa esplodere la tribuna del Trifoglio, ma la bandierina alzata dell'assistente dell'arbitro vanifica la gran giocata del numero 9 in maglia bianca. Al 27' nessuna bandierina e nessun fischietto impediscono alla Boreale di passare in vantaggio. Stesso lancio dalle retrovie, stessa posizione, diverso interprete: Di Gennaro mette giù, insacca in rete sul palo lontano e raccoglie l'abbraccio dei compagni. Scena destinata a ripetersi a 1' dall'intervallo. La Boreale adesso gioca in scioltezza e al 44' la coppia del gol Groos – Di Gennaro scambia al limite dell'area, con il numero 10 che fa due passi ed esplode un destro che fa secco Sabetti e che manda tutti a prender fiato sul risultato di 2-0.

Secondo tempo. La ripresa si apre con il cartellino rosso che il fiscale Almanza di Latina esibisce a Menna, per un fallo su Baldassarri giudicato da ultimo uomo. Franceschini corre ai ripari e richiama Groos in panchina, inserendo l'eclettico Pagnottelli in difesa al fianco di Martino. La musica però non cambia. E' sempre la Boreale a bussare alla porta avversaria al 18', quando Gonnella pesca Di Gennaro con un lancio dalla trequarti, ma il colpo di testa dell'attaccante classe '86 impatta sulla traversa. Gli ospiti con l'uomo in più guadagnano possesso palla, senza però incidere negli ultimi 16 metri.Tra il 39' e il 44' il Tor di Quinto perde F. Giovannetti e Lunetta, entrambi per espulsione, e con il doppio uomo in meno cala definitivamente il sipario sulle speranze di rimonta ospiti. Al triplice fischio, il derby di Ponte Milvio si tinge di bianco e di viola.