Notizie

Doppietta di Perutti, il Savio s'impone sulla Ternana

Accade tutto nella ripresa: il giocatore va a segno due volte in sei minuti, poi accorciano i rossoverdi con Onesti. I ragazzi di Iacovolta possono ancora sperare nella semifinale



SAVIO – TERNANA 2-1

MARCATORI
2’st e 8’st Perutti (S), 12’st Onesti (T) 

SAVIO Giori 5.5 (18’st Orsillo 6), Romano 6 (8’st Lombardo 6.5), Fulchini 6.5, Fransesini 5.5 (1’st Rozzi 6), Moretti 6 (16’st Facchini 6), Di Fazio 6, Gabriele 6 (1’st De Ioannon 6), Perutti 8, Reinkardt 6 (1’st Iorio 6), Carlucci 6 (1’st Abate 6), Pigliapoco 6.5 ALLENATORE Iacovolta 

TERNANA Tamburelli 5.5 (18’st D’Agostino 6), Ferroni 5.5 (12’st Chiocci 5.5), Mora 5.5, Malerba 6, Libera 5.5, Mazzoni 5.5 (18’st Agostini 5.5), Moresi 6 (12’st Capitoli 5.5), Fernandez 6, Rossi 5 (1’st Onesti 6.5), Nunzi 6 (18’st Cotroneo 5.5), Latini 5.5 (12’st Raponi 5.5) ALLENATORE Passerini 

NOTE Ammoniti Mazzoni Angoli 4-4 Fuorigioco 1-0 Rec. 0’pt, 3’st

Foto © Savio AsdGrande prova di forza dei ragazzi di Iacovolta che battono la Ternana e conquistano una vittoria che lascia ancora qualche speranza in vista delle semifinali. Nella prossima partita dovranno però fare i conti con la Roma prima a punteggio pieno e che ha dimostrato un grande valore di squadra.  In una prima frazione di gioco poco emozionante, le occasioni si possono contare sulle dita di una mano e sono tutte di marca blues. Al 2’ Reinkardt prova subito a mettere paura ai rossoverdi con un calcio di punizione che però termina alto sopra la traversa. Allo scoccare del 20’ capita sui piedi di Gabriele l’unica vera palla gol del primo tempo: dopo esser stato servito in area da Perutti e aver vinto un contrasto con un difensore, il numero 7 del Savio calcia in porta trovando la pronta risposta del portiere avversario. Alla mezz’ora torna a rendersi pericoloso il Savio con un gran lancio di Carlucci che lancia in profondità Perutti, il quale perde il tempo per la battuta a rete e finisce col calciare debole tra le braccia di Tamburelli. Dal canto suo la squadra rossoverde prova a rispondere costruendo qualche situazione interessante, ma la retroguardia blues si fa trovare sempre attenta sventando qualsiasi pericolo passi dalle parti di Giori.  L’inizio di secondo tempo fa presagire subito tutt’altro spettacolo rispetto alla prima frazione di gioco. Infatti dopo soli due minuti passa in vantaggio il Savio con un bel gol di Perutti che prima elude l’intervento di un difensore con un’ottima finta, poi con il sinistro batte Tamburelli sul primo palo. Al 7’ sfuma una clamorosa occasione per il raddoppio dei blues con Perutti che offre una palla tagliata al centro dell’area su cui non arriva nessun compagno di squadra. Questione di attimi però, visto che il gol del 2-0 arriva grazie all’azione successiva: è ancora un favoloso Perutti a iscriversi per la seconda volta al tabellino dei marcatori, dribblando il portiere in uscita e depositando il pallone nel sacco a porta vuota. Nonostante il doppio vantaggio la banda di Iacovolta non ha intenzione di fermarsi, vogliosa di chiudere la partita il più presto possibile. Chance che non riesce a sfruttare Fulchini all’11’, quando dopo aver resistito ad una carica del difensore, si presenta solo davanti al portiere senza riuscire a superarlo. Allora, come vuole la legge del calcio, da un possibile gol sbagliato ne arriva uno subito. Infatti sul ribaltamento di fronte è il neontrato Onesti a realizzare di testa il gol che riapre la partita, complice anche un’incertezza di Giori. La Ternana ci crede e tenta il tutto per tutto nei restanti minuti di gioco per cercare di cambiare le sorti di un match che sembrava chiuso. Sbilanciandosi troppo in zona d’attacco, concede però pericolose ripartenze al Savio, che ha più occasioni per mettere il punto esclamativo sul match. La più clamorosa capita al 32’ sui piedi di De Ioannon che a porta quasi sguarnita colpisce la traversa fallendo un gol che sembrava fatto. Nei 3’ di recupero concessi dall’arbitro succede poco, così i ragazzi di Iacovolta possono festeggiare la vittoria.