Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Doppio colpo Città di Anzio: Frioli e Bombelli

La società portodanzese è sempre attiva e ufficializza altri due innesti



Marco FrioliUn colpo per il presente, ma soprattutto per il futuro. Sul suo taccuino da almeno due anni, finalmente Di Stefano riesce a mettere le mani sul suo "pupillo" Emir Bombelli e a portarlo alla corte del presidente De Bartolo. Giovane, voglioso di mettersi in gioco, il futuro n. 24 si presenta cosi:"Sono molto contento di iniziare questa nuova esperienza. Passare dal calcio a 11 al 5 so che é tutta un'altra cosa e ció mi intriga molto! Ho avuto modo di allenarmi più volte con la squadra e devo dire di aver trovato veramente un bel gruppo, cosa che per me é stata molto importante! Mi aspetto una stagione dove ci divertiremo e dove tutti dovremo sudarci i minuti in campo sperando di arrivare più in alto possibile,siamo tanti, carichi e con molta voglia di fare bene".


Arriva anche Frioli. Il Città di Anzio non si ferma più! Si aggiudica le prestazioni del centrale difensivo Marco Frioli ex Sporting Latina, Kick Off e Eagles Aprilia.

"Un giocatore esperto, un vero trascinatore, bravo sia nella fase difensiva che quella offensiva. Siamo molto contenti di aver portato a casa un giocatore con il profilo di Marco. Ma non ci fermiamo qui. Ci sono altri colpi in canna. Vogliamo mettere a disposizione del mister una rosa all'altezza. Aggiungere questi ragazzi allo zoccolo duro e storico di questa squadra, creerá un binomio perfetto. Ci vorrà solo un pizzico di sacrificio e pazienza in più da parte di tutti, ed i risultati non tarderanno ad arrivare" dichiara il ds Nicholas Di Stefano.

Felicissimo dell'acquisto, mister Iannaccone: "Marco era il primo della lista dei giocatori che avevo chiesto al presidente, un giocatore che ho voluto con tutte le mie forze. É un giocatore che qualsiasi allenatore vorrebbe con se, un capitano nel vero senso della parola, sempre pronto ad aiutare i compagni, sono veramente felice che la società sia riuscita a portarlo da noi. Siamo quasi al top, ma dalle parole del DS mi sa c'è ancora qualcosa che bolle in pentola...."