Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Doppio colpo del Calcio Sezze: presi La Valle e Berti

Il primo ha già esordito contro il Ceccano, il secondo arriva dal Montenero



Alessandro BertiDoppio colpo di mercato per il Calcio Sezze. I buoni risultati in campionato hanno spinto la società a fare un ulteriore sforzo per mettere a disposizione del mister Antonio Gaeta altri due giocatori di ottima qualità. Proprio su suggerimento del mister, che si è a lungo confrontato con il direttore generale Fabrizio Di Emma, con il direttore sportivo Tonino Centra e con i presidenti Marco Gaeta e Roberto Rossi, la società ha proceduto all’ingaggio fino al termine del torneo di Antonio La Valle ed Alessandro Berti. Il primo, classe 1994, ha già esordito in prima squadra domenica scorsa nel pareggio sul campo del Ceccano, disputando una buona gara. Laterale basso di sinistra, mancino di piede, è cresciuto nei settori giovanili di Ceccano e Isola Liri e due anni fa iniziò la stagione con il Terracina, prima di essere acquistato dalla Nuova Itri, con la quale ha disputato l’ultima stagione e mezza. Si è detto molto soddisfatto dell’ambiente trovato in casa del Calcio Sezze ed ansioso di fare bene con la sua nuova maglia. Altrettanto soddisfatto di essere arrivato in una piazza importante come quella setina l’altro acquisto del cosiddetto ‘mercato di riparazione’ in casa rossoblu, Alessandro Berti. Classe 1992, Berti è un esterno alto, che può giocare su entrambe le fasce pur prediligendo il piede sinistro. Arriva dal Montenero, dove ha disputato le ultime due stagioni ad alti livelli (per lui in questo inizio di stagione 2 reti con la maglia borghigiana), mentre in molti lo ricordano nei suoi precedenti con la casacca della Nuova Circe nel campionato di Eccellenza. I primi calci ad un pallone li ha tirati nei settori giovanili di Terracina ed Aprilia. Entrambi in nuovi giocatori del Calcio Sezze sono frutto di un accurato intervento sul mercato studiato a tavolino dal mister e dai dirigenti. Due acquisti che vanno a perfezionare una rosa già competitiva, che non ha visto nessuno in partenza. Il vero colpo del mercato, infatti, è proprio aver confermato in blocco la rosa di settembre, con l’innesto di due giocatori importanti che possano far fare alla squadra un ulteriore salto di qualità.