Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Drago risponde a Maestrelli: finisce 1-1 tra Cedial e Nettuno

Tutto nella ripresa tra le formazioni di Panicci e Salvini. Ospiti in vantaggio dal dischetto, il pari arriva dopo 9'



CEDIAL LIDO DEI PINI - NETTUNO 1-1

MARCATORI
Maestrelli 2' st rig. (N), Drago 11' st (C)
CEDIAL LIDO DEIPINI Viscusi (12’st Giudice), Bressan, Floris (8’st Cirilli), Cappabianca (8’st Porcari), Poltronetti (1’st Bencivenga), Bernardi, Martino (1’st Loreti), Trippa, Carannante (8’st Cristofari), Drago (30’st Bersaglini), Frezzotti (1’st De Carolis) ALLENATORE Panicci
NETTUNO Remunan, Pancrazi, Tell, Di Pietro, Caruso, Magni, Fiorilli, Colella, Casaldi, Mastrelli, Conciatori ALLENATORE Salvini
ARBITRO Crescenzio di Aprilia

Lido dei Pini © Francesco Cenci)Termina 1 – 1 l’amichevole disputata al “Delio Chimenti” tra il Cedial Lido dei Pini e il Nettuno. Nella prima frazione di gioco mister Panicci manda in campo una formazione composta da ben sette giovani di Lega e tutto sommato l’undici lidense non sembra soffrire la compagine avversaria. Sfiora il gol Drago, al 12’, con una conclusione di sinistro dal limite che tocca la traversa e poi termina alta. Per il resto tanto possesso palla per i lidensi ma poche finalizzazioni. Nella ripresa mister Panicci cambia parecchio e la situazione in campo migliora anche se al 2’ è il Nettuno a passare in vantaggio grazie al calcio di rigore, assegnato per un fallo di mano sugli sviluppi di un corner, realizzato da Mastrelli. Giusto il tempo di centrare che il Cedial va vicino al pari ma il diagonale di Carannante viene deviato in corner da Nasoni. Il pareggio è nell’aria e arriva all’11’, bella giocata di prima di Cristofari che manda al tiro Drago che da posizione defilata trova la rete. Un minuto più tardi ci prova Cristofari su punizione ma la barriera devia in corner. Al 20’ sempre Cristofari pericoloso con una conclusione da fuori che termina sul palo. Al 33’ De Carolis va in rete con un prezioso pallonetto ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. Al 40’ Cristofari vicino al gol, ma il suo tocco sotto per scavalcare l’uscita del portiere è impreciso e la palla termina alta.