Notizie
Categorie: Altri sport

Dream Team Roma, il ballo delle debuttanti: maschile in C e femminile in D

Le prime squadre gialloblu esordiscono nei loro campionati: uomini a Nettuno, donne in casa contro Casal Bertone



Image titleTempo di esordi in casa Dream Team, con le due formazioni principali che scenderanno in campo i serie C ed in Serie D nel week end. Uomini a Nettuno, donne in casa contro Casal Bertone.

Serie D femminile “La squadra è in categoria, pronta a quello che è un campionato di serie D”. Così esordisce il capitano Benedetta Straini alla vigilia della prima gara della stagione. “Siamo una 'Squadra', intesa come unione d'intenti, e anche i nuovi innesti si sono amalgamati subito, sia per merito loro, che si sono messe a disposizione del gruppo, sia per lo spirito di collaborazione che hanno trovato”. Saranno le gialloblu di Liguori ad inaugurare il PalaLevante ospitando il Casal Bertone sabato pomeriggio alle 18.30: “Abbiamo incontrato questa squadra già lo scorso anno in prima divisione – ricorda Benedetta Straini – Ma sappiamo che si sono rinforzate molto, quindi sarà tutta un'altra storia”. La prima di campionato servirà dunque a rompere il ghiaccio con una categoria che le ragazze della Dream Team hanno riconquistato con le unghie nella passata stagione. Il traguardo raggiunto, però, è subito diventato un nuovo punto di partenza, come si capisce dalla strategia di quest'anno: “Al momento non stiamo adottando nessuno schema di gioco in particolare su misura per le nostre avversarie – conclude Benedetta - nel senso che giochiamo nel modo in cui conosciamo, anche perchè l'obiettivo è vincere e per il momento è la tattica migliore da adottare”. 


Serie C maschile “Siamo tutti carichi e pronti per iniziare”. Non ci sono dubbi sulla condizione mentale della Fontanina di Centocelle Dream Team. La squadra esordirà sabato alle 16 a Nettuno, contro un avversario ostico e rinvigorito. “Abbiamo molti punti di forza – fa sapere il giocatore gialloblu Federico Capostagno – stiamo migliorando in tutti i settori rispetto allo scorso anno e anche dal punto di vista dell'entusiasmo e della voglia di giocare, di allenarsi, di stare in campo c'è stato un notevole incremento”. Una condizione perfetta per iniziare la stagione, quella di Bisterzo e compagni che con il nuovo tecnico, Valerio Iezzi, sembrano aver trovato la quadratura del cerchio. Quanto all'avversario si sabato, lo stesso Capostagno avverte: “Ci è arrivata voce che loro si siano rinforzati prendendo un opposto che ha giocato in B1 – sottolinea Federico, che è anche uno degli allenatori della Dream Team Roma - ma credo che un giocatore non faccia la differenza. Noi scendiamo in campo per dare il massimo, sempre e comunque”. E allora appuntamento a sabato per un pomeriggio di emozioni, da Roma a Nettuno, per le prime squadre gialloblu.