Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

È lotta a quattro per le finali, parla Ghirotto: "Noi ci saremo"

La Roma perde con la Ternana e rimette completamente in gioco gli umbri, le parole del tecnico dei Giovanissimi del Latina: "Un po' me l'aspettavo ma a noi cambia poco: sicuramente andremo ai sedicesimi"



Roberto Muzzi ©Gazzetta RegionaleSemmai ce ne fosse stato bisogno, ci ha pensato la Roma a riaccendere il rush per la corsa alle finali. I giallorossi, già primi nel girone e con il pass in tasca per la post season, hanno rimediato la loro prima sconfitta stagionale. Un ko che però paradossalmente ha fatto venire l’amaro in bocca più a Lazio e Latina alla Roma stessa. La squadra di Muzzi si arresa infatti proprio contro quella Ternana che ora si è rimessa ancora più in gioco: il tris calato contro i capitolini porta gli umbri solo ad un punto dalla Lazio, a tre dal Latina e rimette in gioco anche il Frosinone. I biancocelesti non sono riusciti a superare l’ostacolo Pescara e al Gentili il match è terminato con un amaro 1-1 dopo che Saraceno aveva illuso gli aquilotti in avvio di gara; per gli abruzzesi ci ha pensato Borrelli ha ristabilire l’equilibrio. Ne approfittano i ciociari di Trimani che travolgono il Teramo e si portano a soli quattro lunghezze dal quarto posto. Nota di merito per la Lupa Roma che trova la seconda vittoria consecutiva espugnando Ascoli.

Mister Ghirotto ©Gazzetta RegionaleNon sbaglia neanche il Latina in trasferta, che schianta il L’Aquila ultimo in classifica: tre punti che permettono ai pontini di scavalcare la Lazio e volare da soli al secondo posto in classifica e che rende ancora più ottimista proprio il mister del Latina, Marco Ghirotto: “Abbiamo portato a termine la missione che avevo chiesto ai ragazzi: vincere le ultime quattro partite e ci siamo riusciti. Fortunatamente ho un gruppo fantastico. Sono sicuro che parteciperemo alle finali - dichiara il tecnico ai nostri microfoni e continua - Non ci sono rimasto poi così male della sconfitta della Roma contro la Ternana: l’avevo messa in preventivo, seppur primi in classifica si erano dimostrati comunque battibili. I rossoverdi sono una gran bella squadra e sicuramente aveva più stimoli dei giallorossi, anche se poi conoscendo Roberto Muzzi, non credo l’abbia presa benissimo…”. L’allenatore poi analizza le sfidanti nel girone in vista della Final Season: “Chi mi spaventa di più tra Lazio e Ternana? Entrambe, anche se i biancocelesti hanno due-tre elementi che possono cambiarti la partita. La forza degli umbri è invece quella del gruppo: si conoscono, si allenano insieme da due anni e si vede.  Il nostro è un gruppo che si conosce da soli sei mesi - conclude Ghirotto - ma in così poco tempo mi sta dando delle soddisfazioni fantastiche”