Notizie

E' partita la Rassegna teatrale nazionale "Fabrica Festival"

Tanti appuntamenti ed un ben costruito programma di rappresentazioni andranno a convogliare tutti gli amanti del Teatro nella inconsueta cornice del piccolo e vivace centro tusciano



Image title

E' di domenica scorsa l'avvio ufficiale con "Le pillole d'Ercole", portato in scena dalla Compagnia "Arca" di Trevi (Pg). Ed è solo l'inizio per una manifestazione che va raccogliendo sempre più consensi. Si, perchè i piccoli centri della provincia laziale continuano a stupire con l'effervescente vivacità delle loro iniziative culturali, capaci di attivare nuovi ed imprevisti circuiti turistici periodicamente indirizzati ad un pubblico sempre più preciso e specifico ma con l'obiettivo costante di diffondere un capillare amore verso l'Arte e la Cultura. Nel caso del grazioso centro di Fabrica di Roma, piccolo ma prezioso comune della Tuscia, ecco allora che in queste settimane va emergendo una rassegna teatrale di livello nazionale, il "Fabrica Festival 2015", la cui prima parte va in scena dal 6 novembre fino al prossimo 5 dicembre, proponendo un carnet di appuntamenti presso il "Palarte". La meritoria iniziativa, organizzata da Giorgio Cimarra ed avente come Direttore Artistico Marco Filacchione e come Presentatore Donano Pedica, nasce da un'iniziativa congiunta del Comune e della Pro Loco fabrichese, oltre che di "Amerina" e della Regione Lazio ed ha la capacità di portare a teatro tutti i cittadini di ogni ceto e livello, all'esiguo costo di 5 euro. Il prossimo appuntamento, programmato per domenica alle 17.30, mette in scena il teatro napoletano targato Eduardo De Filippo, con "Il sindaco del Rione Sanità" proposto dalla Compagnia "Incontri" proveniente direttamente da Portici (Na). Ancora, il 22 novembre, allo stesso orario, sarà la volta della Compagnia G.A.D. di Trento, che rappresenterà "l'Anatra all'arancia" di William Home e M.G. Sauvajon. Domenica 29 novembre si torna nuovamente alla tradizione partenopea con "I dieci Comandamenti" di Raffaele Viviani, portato in scena dalla compagnia napoletana "Luna Nova". Domenica 6 dicembre, infine, "Fiore di Cactus" di Pierre Barillet e J.P.Gredy, sarà rappresentato dalla Compagnia "Ramaiolo in scena" di Imperia.