Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

E' un Futbolclub turbodiesel: battuta in rimonta la Vigor Perconti

Il gol di Zady illude i blaugrana ma sono gli orange a volare in finale grazie alle marcature di Rossi e Scorta



MARCATORI 8'st Zady (V), 10'st Rossi (F), 20'st Scorta (F)
FUTBOLCLUB Nota, Scorta, Meli, Liburdi, Premici, Meledandri, Impallomeni, Bernardi, Craxi, Rossi, Mauri  (32'st Boido) PANCHINA Capasso ALLENATORE Baronio
VIGOR PERCONTI Francabandiera, Dafano, Fragni, De Battistis (21'st Vitolazzi), Caccia, Zappalà, Barbarisi, Petrone, Zady, Masci (31'st Privitera), Sanesi  (31'st Santoro) PANCHINA Colantoni, Forte, Gatti, Brogna, Privitera, Vitolazzi, Santoro ALLENATORE Cardone
ARBITRO Giunta di Roma 2
NOTE Ammoniti Fragni, Liburdi, De Battistis, Premici. Al 39'st espulso Fragni (V) per doppia ammonizione. Rec. 1'pt - 4'st

Il tecnico Cardone, per firmare la propria vendetta sportiva, dovrà aspettare. Al mister della Vigor Perconti non riesce infatti lo sgambetto alla sua ex società con un Futbolclub che parte piano, andando anche in svantaggio, ma cresce con il passare dei minuti dimostrando quella solidità a cui Baronio aveva già abituato lo scorso anno.

Niente complimenti. Primo tempo vivace tra Vigor Perconti e Futbolclub. Le due formazioni non si risparmiano e così anche lo spettacolo ne guadagna. L'apertura vede i padroni di casa arrivare davanti a Nota con insistenza ma ora Zady ora Barbarisi non riusciranno a trovare il guizzo giusto per rompere gli equilibri. Con il passare dei minuti però cresce anche il Futbolclub. I ragazzi di Baronio, quando arrivano al tiro fanno paura tanto da gridare al gol per ben due volte ma Francabandiera si rivelerà insuperabile. Prima alla mezzora, su un colpo di testa di Scorta, e poi a primo tempo praticamente scaduto su un inserimento di Impallomeni, l'estremo difensore blaugrana ricaccerà in gola l'urlo dei tifosi orange.

Botta e risposta. Nel secondo tempo la Vigor Perconti riuscirà a sbloccare il match grazie alla coppia Barbarisi-Zady che, così come avvenuto nel primo tempo, si rivelerà come l'arma più efficace a disposizione di Cardone. Proprio da una loro iniziativa, dopo otto minuti dal rientro in campo, nascerà infatti la rete del vantaggio. Barbarisi scappa sulla destra e centra un pallone teso su cui Zady brucerà l'intera retroguardia orange. Il gol però non scompone l'undici di Baronio che trova subito il pareggio grazie ad una perla di Rossi che solamente un paio di minuti più tardi realizzerà l'1-1 attraverso una vera e propria prodezza balistica.

Il tecnico Baronio si gode la rimonta del suo FutbolclubQuesto Futbolclub è un “turbodiesel”. Così come avvenuto nella prima frazione di gioco il Futbolclub prende via via sempre più coraggio e campo. Ecco perciò che le occasioni orange crescono con il passare dei minuti tanto che al ventesimo passeranno addirittura in vantaggio. Impallomeni calcia in area una punizione dal versante destro, all'altezza del lato corto dell'area di rigore, su cui svetterà più in alto di tutti Scorta che realizzerà così la rete del clamoroso ribaltone in favore dei suoi. Al venticinquesimo un Futbolclub non ancora sazio sfiorerà addirittura il 3-1 ancora con Rossi che proverà a replicare il gran tiro che è valso il gol del pareggio ma stavolta Francabandiera sarà perfetto nel deviare sopra la traversa. 

Il Futbol congela il risultato.
A dieci minuti dal termine i due allenatori correranno ai ripari. Cardone farà entrare un più fisico Santoro passando ad un 4-2-3-1 maggiormente offensivo mentre Baronio, dal canto suo, opterà per l'ingresso di Boido passando ad una difesa a quattro. La Vigor Perconti non riuscirà però ad organizzare delle vere e proprie occasioni da rete di fronte ad un Futbolclub ora decisamente più guardingo. L'espulsione di Fragni ad un paio di minuti dal triplice fischio chiuderà praticamente i giochi con il risultato che resterà così bloccato sul 2-1 in favore degli orange.