Notizie

E' una bella Lodigiani, ma vince la Juventus di misura

I biancorossi di Rivetta vengono piegati solamente a pochi minuti dalla fine dai bianconeri



JUVENTUS-LODIGIANI 1-0 

MARCATORI 67′ Boffano

JUVENTUS Girelli; Boffano, Lamanna, Sganzerla, Verduci; Tongya, Continella (C), Sekulov (45′ Vercellone); Spitale (53′ Fontana M.), Diop (73’ Filippone), Sterrantino (62′ Dagasso) PANCHINA Piretro, Foschi, Fantino ALLENATORE Spugna 

LODIGIANI Pomponi; Maschietti (49′ Fortini), Maura, Varano (C), Cacciacarro (62′ Maugeri); Mariani (36′ Carucci), Canciani, Capraro (56′ Proietti); Dichio, Andrenacci (36′ Condrò), Stampete (36′ Renzi) PANCHINA Isidori ALLENATORE Rivetta 

ARBITRO Carpinelli di Aprilia   

NOTE Angoli 7-3  Rec 0’pt - 5’st Rigore fallito da Diop (J) al 48’


Una fase del matchVittoria di misura per i bianconeri di mister Spugna che, dopo aver sofferto per più di una frazione di gioco con i dilettanti della Lodigiani, raccolgono i primi 3 punti nel Gruppo A grazie alla rete, al 67′, di Boffano. La Lodigiani, dopo aver iniziato piuttosto bene rendendosi più volte pericolosa con il proprio numero 7 Dichio, è calata, minuto dopo minuto, sotto i colpi di una Juventus qualitativamente superiore che, oltre ad aver colpito una clamorosa traversa al 30′ con Sterrantino, ha anche sprecato un calcio di rigore, al 48′, con Diop. Da registrare, poco prima dell’errore dal dischetto del numero 9 bianconero, il palo colpito da Dichio su suggerimento di Renzi a testimonianza che la Lodigiani, prima di soccombere alla Vecchia Signora, ha dato filo da torcere alla Juventus.