Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

E' una Lositana pazzesca: Atletico New Team travolto a domicilio 5-1

La formazione di mister Minella regge l'urto iniziale dei padroni di casa, quindi dilaga grazie ad una ripresa perfetta. Per gli ospiti cinque marcatori diversi e grande prestazione del portiere Ricci



ATLETICO NEW TEAM – LOSITANA 1-5


MARCATORI
Fernandez 30’pt (L), Losito 5’st (L), Tagliaboschi 8’st (L), Apicella 12’st (L), Di Vincenzo 15’st (L), Parrotta rig. 31’st (A)

ATLETICO NEW TEAM Abbate, La Rosa, Cassis, Saffioti, Minniti, Izzi, Vertolli, Colaiaco, Tosto, Listorti, Parrotta, Armentano ALLENATORE Gulli

LOSITANA Ricci, Apicella, Lasala, Agostinacchio, Fernandez, Semeraro, Tagliaboschi, Losito, Fonti, Barba, Di Vincenzo, DI Benedetto ALLENATORE Minella

ARBITRO Giulaini di Roma 2

NOTE Ammoniti Tagliaboschi, Tosto, Cassis Falli 3-5, 3-5 Rec. 0’pt, 2’st


Marco Ricci, protagonista della sfidaLa Lositana espugna il PalaLevante e batte a domicilio l’Atletico New Team, una delle attese protagoniste del campionato. Match equilibrato, a dispetto del risultato, e deciso da un avvio di ripresa micidiale da parte della formazione di mister Minella. Nel giro di dieci minuti, infatti, gli oranje hanno piazzato il parziale che ha chiuso definitivamente i conti.


Primo tempo. Match che parte su ritmi non altissimi. La Lositana in avvio prova a manovrare, ma l’Atletico New Team prende le misure agli avversari e al 9’ Saffioti serve Tosto, che non trova la deviazione sul secondo palo. Nella fase centrale della prima frazione, i padroni di casa operano il massimo sforzo e chiudono la Lositana in difesa. All’11’ ci prova Tosto, ma Ricci chiude in tuffo. Passano due minuti ed è ancora Ricci a dire di no a Saffioti. Al 16’ è sempre Saffioti ad andare alla conclusione, ma ancora una volta Ricci blocca senza difficoltà la conclusione centrale. Al 19’ la Lositana prova ad alleggerire la pressione con un blitz di Fernandez, ma il suo diagonale termina sul fondo. La sortita offensiva ha il merito di sbloccare i ragazzi di Minella, che guadagnano metri e al 24’ trovano il vantaggio. Conclusione da fuori di Agostinacchio, deviazione di Losito e tocco sotto misura di Fernandez. Il gol cambia l’inerzia della gara, ma al 30’ l’Atletico si divora il pareggio. Ricci respinge un insidioso diagonale e la sfera, dopo un rimpallo, termina a Tosto per il più facile dei tap-in. Ricci però riesce miracolosamente a ritrovare la posizione e a bloccare il pallone, strozzando l’urlo in gola ai tifosi di casa.


Lositana micidiale. Nel secondo tempo ci si aspetta la veemente reazione dei biancorossi e mister Gulli getta nella mischia anche il rientrante La Rosa, fermo da diversi mesi per un serio infortunio al ginocchio. Ma dopo una conclusione di Vertolli al 3’, bloccata da Ricci, inizia lo show oranje. Al 5’ Tagliaboschi serve Losito, che dal limite trova la precisa conclusione che si insacca nell’angolo basso alla destra di Abbate. All’8’ Losito guida il contropiede aracionero, serve Tagliaboschi, che dal limite lascia partire una potente conclusione che si insacca imparabilmente sotto la traversa. La reazione dei padroni di casa non arriva e la Lositana continua a spingere sull’acceleratore. Al 12’, diagonale di Barba, respinta di Abbate e tap in a porta vuota di Apicella. Al 13’ arriva il primo segnale di reazione dell’Atletico, ma Colaiaco da fuori centra in pieno il palo. Al 15’ la Lositana chiude definitivamente i conti. Agostinacchio se ne va sulla destra e serve Di Vincenzo, che beffa il numero uno di casa con una precisa conclusione. Il 5-0 è un risultato forse troppo severo per i padroni di casa, che cercano almeno il gol della bandiera. Al 24’ una potente conclusione di Izzi, deviata da un difensore ospite, costringe Ricci ad un vero e proprio miracolo. Rete della bandiera che arriva comunque al 31’ su calcio di rigore, che Parrotta realizza un istante prima del triplice fischio finale.


La Lositana centra il terzo successo consecutivo e si prepara a ricevere il fanalino di coda Casalbertone, mentre l’Atletico New Team cercherà il pronto riscatto nel turno casalingo contro il San Giustino.