Notizie
Categorie: Altri sport

Eccellenza - La Lazio batte Piacenza e vola quinto posto

Seconda vittoria in casa consecutiva per le aquile, che vincono 20-16 contro i bianconeri emiliani



LAZIO 20 - LIONS PIACENZA 16 

MARCATORI 2' cp Nathan, 5' meta Lo Sasso tr.Biasuzzi, 11' cp Nathan, 16' drop Kotze, 18' cp Thrower, 31' meta tecnica Lazio tr. Biasuzzi, 42' meta Nathan tr Nathan, 78' Kotze

LAZIO Biasuzzi, Becerra, Panetti, Lo Sasso, Rigo, Kotze, Bonavolontà(44' Giangrande), Ymaz, Filippucci(60' Pierini), Brancoli, De Lorenzi, Damiani, Pettinari(46' Rochford), Lupetti(77' Cugini), Di Roberto. 

LYONS PIACENZA Thrower, Cammi, Subacchi, Forte, Bruno, Nathan, Colpani(66' Rivetti), Ward(44' Cissè),Fornari, Ferrari(24' Ferri), Mahu(69' Baracchi), Ortis, Carloni(41' Staibano), Daniele(65' Cocchiaro),Singh


Seconda vittoria in casa consecutiva per la Lazio Rugby, che vince 20-16 contro i bianconeri dei Lyons Piacenza. La Lazio vola così a 8 punti nella classifica generale, lasciando i bianconeri emiliani ad uno. Biancocelesti in vantaggio per tutto l'arco del match con gli ospiti costretti a rincorrere il risultato, nonostante i numerosi errori di handling e di gestione della partita da ambo le parti. Primo tempo vivace con meta dei biancocelesti siglata dal man of the match Valerio Lo Sasso e una meta tecnica assegnata dall'arbitro Passacantando. L'unica meta dell'incontro per gli ospiti arriva per mano dell'ex di giornata Troy Nathan, bravo a sfruttare con un intercetto una disattenzione della difesa di casa. La Lazio sale così al terzo posto in classifica generale,in attesa della trasferta di sabato prossimo al Quaggia di Mogliano.

Una fase del match

La cronaca Gli ospiti sono i primi a sbloccare il risultato con un calcio piazzato al 2' minuto realizzato da Troy Nathan. La reazione del XV guidato da Pratichetti e Coppeto arriva al 5' grazie alla meta di Valerio Lo Sasso su assist al piede del sudafricano Jaun Kotze. Elia Biasuzzi trasforma e porta la Lazio in vantaggio sul 7-3. All'11 è ancora Troy Nathan ad accorciare le distanze nel punteggio, portando i bianconeri a meno uno sul 7-6. La Lazio continua a spingere nella metà campo avversaria e trova ancora punti al piede: il neoacquisto Jaun Kotze centra i pali con un drop dai dieci metri avversari. Partita equilibrata nella seconda meta del primo tempo, Thrower con un calcio piazzato porta ancora avanti i piacentini nel punteggio prima dello squillo biancoceleste che arriva puntuale al 31': dopo numerose azioni in prossimità della linea meta avversaria, fermate da numerosi falli ospiti, l'arbitro Passacantando assegna la seconda meta dell'incontro ai padroni di casa. La seconda frazione di gioco si apre con la meta in avvio di Troy Nathan che trasforma la marcatura. Il secondo tempo ha visto le due compagini combattere senza realizzare punti, complici la stanchezza e i numerosi errori di handling che hanno compromesso lo spettacolo in campo. L'equilibrio viene rotto dal calcio piazzato finale realizzato dal numero dieci Jaun Kotze che sancisce la fine del match."E' stato importante vincere" ha dichiarato coach Delio Coppeto "abbiamo rispettato gli obiettivi che ci eravamo prefissati per questo match. Spesso la troppa foga in campo messa  non ci ha permesso di essere lucidi in alcuni momenti del match. Dobbiamo ancora migliorare tanto lavorando durante la settimana come abbiamo fatto finora. Ci faremo trovare pronti per le prossime sfide".