Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15 - under 17

Ecco il nuovo Direttivo del Settore Giovanile e Scolastico

Si è insediato ieri il Comitato guidato da Vito Tisci. L'incoraggiamento di Carlo Tavecchio: "La crescita del sistema calcio passa da voi"



Image titleSi è insediato, ieri, presso la Sala del Consiglio Federale, il nuovo direttivo del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC. Vi hanno preso parte il Presidente Tavecchio, il Direttore Generale Uva e il Segretario Di Sebastiano. I lavori sono stati aperti dal presidente SGS Vito Tisci che ha voluto ringraziare Luca Pancalli e Roberto Samaden per il lavoro svolto e ha fortemente ribadito il ruolo di servizio che il Settore dovrà svolgere ponendosi in un’ottica di sistema. Ha portato il suo saluto Carlo Tavecchio che ha ricordato come la nomina di Vito Tisci alla guida del Settore Giovanile sia stata una scelta ponderata: ”un dirigente di lungo corso che sarà in grado di dare nuovo smalto alla gestione del calcio giovanile, sburocratizzando alcune prassi oramai vecchie, inutili in un mondo che vive la bellezza di un gioco. Voglio vedere cose nuove – ha continuato il Presidente –: viviamo un momento delicato in cui tutti i nostri sforzi dovranno essere rivolti al reperimento di nuove risorse da destinare a questo mondo, che racchiude in sé buona parte dei tesserati”. Un ultimo passaggio Tavecchio l’ha dedicato all’impiantistica e alla scuola:” ho fatto l’impossibile affinché gli impianti base uscissero dal patto di stabilità e fruire di risorse per ristrutturare quelli esistenti e crearne di nuovi. Nella scuola – ha concluso il presidente federale – mi piacerebbe vedere nei plessi più società sportive scolastiche partecipare ai nostri campionati”.

Nel corso della riunione il Presidente Tisci ha prima voluto  evidenziare come il Settore sia stato il comparto che nella Federazione ha avuto meno tagli al budget per poi cedere la parola al neo segretario Vito Di Gioia che ha riassunto le attività da mettere in campo alla fine di questa stagione e presentato qualche novità di rilievo:” il 27 marzo, al Palaruffini di Torino, riuniremo ragazzi dei Licei sportivi per una discussione sulle prospettive: siederanno al tavolo di alcuni esperti proprio per discutere e proporre nuove strategie di sviluppo, orientate al mondo del lavoro, nel campo delle tante professionalità sportive”.

Tisci ha infine ragguagliato il Direttivo su una convenzione diretta, in corso d’opera, da realizzare con il Miur, che prevede una più ampia collaborazione tra il Settore e il mondo scolastico. Sono stati approvati i regolamenti delle fasi finali dei campionati allievi e giovanissimi prof e dilettanti; della fase preliminare del campionato per selezioni Under 15 femminile e la ratifica delle scuole calcio qualificate, stagione 2013/2014.